Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

La figlia della famiglia sta morendo – quindi la sua tata prende una decisione che fa piangere

Chiunque sia stato un babysitter o ha lavorato come bambinaia conosce la grande responsabilità che grava sulle vostre spalle.

La maggior parte delle babysitter prendere il lavoro seriamente, ma alcuni vanno al di là di ciò che ogni genitore può chiedere.

Ventidue anni Kiersten Miles era bambinaia dei tre bambini di  George e Farra Rosko solo da un paio di settimane – ma quando la vita del ragazzo era sul filo, Kiersten ha preso una decisione che cambia la vita.

Ed è stata una decisione che lascerà i Roskos eternamente grati.

©Facebook

Kiersten Miles è una studentessa di 22 anni del New Jersey che aveva bisogno di un lavoro per sostenere i suoi studi.

Ha contattato la famiglia Rosko attraverso un amico e subito ha iniziato a lavorare per loro.

In pochissimo tempo, Kiersten ha formato un forte legame con tre figli della coppia, e soprattutto la loro figlia più giovane, Talia.

© Facebook

Ma ben presto ha scoperto che la bambina di nove mesi aveva una malattia del fegato ed era in pericolo di vita rara.

Quando i medici hanno annunciato che Talia aveva bisogno di un nuovo fegato, Kiersten non ha esitato un secondo ad offrire una parte di lei lei.

George e Farra e Rosko non erano sicuri circa l’idea in un primo momento. Hanno spiegato a Kiersten che era un intervento molto importante

©Facebook

Donare parte del suo fegato non è come donare il sangue. Si tratta di un intervento chirurgico invasivo e ci sono alcuni rischi coinvolti.

Ma Kiersten stava presso la sua decisione e ha chiesto di essere donatore di Talia. E quando ha ottenuto i suoi risultati dei test, Kiersten ha dimostrato di essere una partita perfetta!

George e Farra Rosko erano ovviamente estremamente grati a Kiersten per la sua decisione altruista. Ma hanno fatto in modo di non spingere Kiersten a prendere una decisione di cui potrebbe pentirsi .

Kiersten non aveva nessun rimorso, e l’11 gennaio 2017, lei e Talia è andata in ospedale per l’operazione di 14 ore.

©Facebook

In primo luogo, i medici hanno dato Kiersten l’anestesia e hanno rimosso parte del suo fegato, e poi hanno subito eseguito un trapianto sulla piccola Talia.

Grazie al cielo, il trapianto ha avuto successo!

Kiersten rimase in ospedale per cinque giorni e Talia rimase per nove.

© Facebook

Per fortuna, sia Kiersten che Talia hanno rapidamente recuperato, e oggi, Talia è una nuova bambina.

Quasi nessuno può credere che lei recentemente ha avuto un trapianto di fegato. Ora, è come qualsiasi altra bambina – corre in giro, gioca, e mangia come mai prima!

Kiersten ovviamente merita un abbraccio per il suo straordinario gesto. Parliamo di un cuore d’oro!

©Facebook

In un mondo in cui l’umanità a volte sembra fredda ed egoista, gente come Kiersten davvero da speranza e ispirazione!

Avrebbe potuto solo vivere la sua vita concentrandosi su se stessa, ma, invece, ha scelto di passare attraverso un lungo processo che l’ha esposta a molti rischi – tutto far fare in modo che una bambina avrebbe avuto la possibilità di vivere.

Se Kiersten non è un supereroe, allora non sappiamo cosa è!

Si prega di condividere questa storia se si vuole diffondere un po ‘di luce e di speranza!