Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Getta tonnellate di bucce d’arancia in un campo – 16 anni dopo il mondo è stupito dal risultato

Per decenni paesi di tutto il mondo hanno bruciato le loro foreste, specialmente il Sud America, in cui grandi spazi di terra sono stati deforestati per fare spazio ad esempio all’industria dell’olio di palma.

Fortunatamente però là fuori ci sono persone che stanno cercando di salvare questi importanti ecosistemi, come una coppia degli Stati Uniti che ha aiutato a creare una discarica di bucce d’arancia in una terra deforestata del Costa Rica a fine anni 90.

Ora, più di 16 anni dopo, i risultati sono sorprendenti per tutto il mondo.

 

Alla fine degli anni 90, i coniugi ecologisti Daniel Janzen e Winnie Hallwachs dell’università della Pennsylvania hanno stretto un accordo con un produttore di succo d’arancia del Costa Rica. La coppia ha chiesto all’azienda di donare parte della loro terra non ancora deforestata ad un’area di conservazione e in cambio all’azienda sarebbe stato permesso di creare una discarica di bucce d’arancia in mezzo ad un campo a costo zero. L’offerta era interessante e l’azienda ha accettato.

Facebook

Un anno dopo, un’azienda di succo di frutta rivale ha fatto una querela alla prima azienda per farli smettere di buttare le loro bucce nel campo, con l’accusa che lo stessero inquinando.

Nel momento in cui la prima azienda è stata costretta a smettere di buttare le bucce d’arancia, aveva già buttato 1000 carichi per un totale di 12.000 tonnellate di rifiuti nel campo deforestato. L’esperimento è poi stato dimenticato e il terreno è rimasto inviolato per più di un decennio.

Prima della fine dell’esperimento i due ecologisti americani avevano piazzato un cartello sul luogo e quando 16 anni dopo sono tornati a vedere hanno fatto difficoltà a trovarlo. Il cartello non si vedeva da nessuna parte, nonostante avessero controllato due volte per assicurarsi che fosse il luogo giusto.

Facebook

Ovviamente erano nel luogo giusto ma il paesaggio era completamente cambiato. Nei 16 anni trascorsi le bucce d’arancia si erano ritirate e avevano preparato il terreno a far rifiorire la vita in quel paesaggio rigenerato.

La foresta aveva assunto nuova vita. Gli alberi erano diventati più alti e più forti e molte specie animali tra cui i furetti si erano spostate nell’area.

Facebook

L’incredibile scoperta degli ecologisti ha rivelato una nuova importante lezione: le aree completamente deforestate possono tornare alla vita. Ciò significa che se venissero accettati più progetti come questo potrebbero aiutare a rallentare il cambiamento del clima.

L’università di Princeton di recente ha pubblicato uno studio sulla terra e non molto tempo fa Janzen e Hallwachs sono finalmente riusciti a ritrovare il loro cartello. Era ricoperto dalla flora che si era rimpossessata del suo terreno.

Grazie alle umili bucce d’arancia gli ecologisti hanno scoperto qualcosa di meraviglioso – qualcosa che potrebbe anche cambiare il futuro del nostro pianeta. Speriamo che possa essere d’ispirazione per tanti altri progetti in futuro.

Facebook

Che bellissima scoperta! Per favore condividi questo articolo se anche tu pensi che sia meraviglioso.