Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

9 immagini che dimostrano che la depressione non ha volto

La depressione è una malattia grave, che purtroppo è difficile da rilevare.

Coloro che soffrono di depressione lottano contro demoni interiori. Nonostante quanto sia difficile, le persone con depressione spesso non lo mostrano. In realtà, non riusciresti mai a saperlo.

Queste strazianti foto dimostrano proprio questo.

Ogni giorno, le persone scelgono di togliersi la vita.

Una persona può comportarsi con gioia, per tutto il tempo alle prese con i loro demoni interiori. Essi possono essere sorridenti, anche se si sentono come se la loro anima stesse sanguinando.

Mi sono imbattuto in storie di questi individui, i quali soffrono di depressione o sono vicini a qualcuno che lo è.

Le loro storie sono un richiamo a tutti noi che non dobbiamo mai smettere di parlare della malattia. Che non dobbiamo mai smettere di chiedere ai nostri cari come realmente si sentono e capire che una persona può sentirsi male, anche se lui o lei non lo mostra esteriormente.

Le loro storie ci ricordano che dobbiamo avere il coraggio sfidare i pregiudizi e le incomprensioni che tanti di noi hanno ancora sulla depressione.

Poco prima il volto è sorridente, non significa il loro cuore lo stia facendo.

Questo è importante:

“ ‘Non sembri una suicida’ … Mi ricordo di queste parole che escono dalla bocca del medico dopo che avevo appena detto che stavo avendo pensieri di suicidio. Ricordo che in quel momento la mia 14enne interiore si sentiva invalidata, muta e imbarazzata. Quelle parole mi sono quasi costate la vita. In entrambe queste foto Sono suicida, forse non nello stesso modo, ma su entrambi questi giorni ho avuto pensieri di suicidio. Arrestate il giudizio. Interrompete lo stigma“

Fonte:Instagram

Un cantante degli Stati Uniti di gruppo rock, i Linkin Park, Chester Bennington, si suicidò nel luglio di quest’anno. La moglie ha poi condiviso questa immagine di suo marito. Come si può vedere, Chester sembra stia bene mentre sorride ampiamente con la sua famiglia.

“Questo è stato pochi giorni prima che mio marito si tolse la vita. I pensieri suicidi erano lì, ma non lo diresti mai,”  scrive la moglie, Talinda Bennington.

Fonte: Twitter

Ecco cosa scrive la mamma Rayna del tentativo di suicidio di sua figlia:

“Mia figlia pure. La notte prima che lei finisse in ospedale sono andati al ballo figlia-papà e mi sono trovata benissimo. Per fortuna lei è ancora viva oggi e sta imparando a battere la sua malattia. Aveva 8 anni“

Fonte: Facebook

“Questa foto è stata fatta solo 7 ore prima che ho cercato di togliermi la vita per la 3 ° volta. Questa foto è stata scattata al mattino, siamo andati a fare una passeggiata e per un certo alimento con Eli. Abbiamo riso e ci siamo divertiti. Quella sera ho preso una dose eccessiva di farmaci che mi ha lasciato in ospedale per una settimana. Abbiamo bisogno di imparare appare la tendenza al suicidio oltre la nostra ignoranza sull’argomento“

Fonte:. Instagram

Agnieszka Ostrowska scrive sul suo ragazzo che ha scelto di togliersi la vita. Nessuno in famiglia sapeva che era indisposto. E io non li biasimo. Come potrei, quando guarda in questo modo?

“Questo è il mio ragazzo due settimane prima di impiccarsi. Non potrò mai capirlo

…”

Facebook

Tasha Bernstein parla di suo figlio, Gavin, che non ha vissuto oltre i 17 anni

“Questo è mio figlio, giusto prima di andare al suo computer per cercare il modo per appendere correttamente se stesso. Due giorni dopo l’ha fatto“.

 

Fonte: Facebook

Ecco quello che Zoe ha da dire

Questa è la depressione nella nostra casa. Ho cercato di impiccarmi nella mia soffitta quando l’asse si è rotta attraverso il soffitto avvertendo la mia famiglia. Io combatto ogni giorno. Mio marito fa del suo meglio, ma non riesce a sfondare. Io non lo capisco. Non so il motivo per cui non riesco a liberarmene. Ho una famiglia meravigliosa. Mi sento egoista, persa, malata e arrabbiata con me stessa. Sto cercando di trovare qualcosa di buono oggi per dare una speranza per il domani. Oggi provo“

Fonte:. Facebook

mamma Brittany ha condiviso un messaggio onesto circa la sua malattia, qualcosa che non avevo mai pensato attraverso questa immagine.

“Sì, è possibile essere depressi con un bambino. Sentire:“Non hai un motivo per essere depressa con lei in giro” non fa un cazzo a parte farmi sentire peggio di quando mi viene detto, “Tutto ciò che serve è l’esercizio fisico e una buona dieta” fa solo venire voglia di dare un pugno si anche se sei pieno di buone intenzioni. La depressione ti impedisce di fare le cose che vuoi fare, perché è letteralmente uno squilibrio chimico nel cervello“

Fonte: Facebook

Questa ultima immagine Penso dice tutto. Stessa persona, due volti completamente diversi – e uno di malattia.

“La depressione non ha un ‘look’. Posso stare in piedi, passare una bellissima giornata e ancora essere suicida. A volte, i giorni che sembrano meno depressi sono quelli in cui sto soffrendo di più. La depressione non ha un ‘volto’, fermate lo stigma“

Fonte: Instagram

Questo dimostra che non si può mai essere veramente sicuri di come qualcuno si sente, rigorosamente in base al loro aspetto.

Se voi o qualcuno vicino a voi si sente depresso, cercare l’aiuto di un medico. Continuiamo a condividere il vero ‘volto’ della depressione fino a quando lo stigma e le incomprensioni finiscono!

 

Leggi di più su...