Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Bambino muore nel reparto maternità – 10 mesi più tardi, un miracolo porta il medico fino alle lacrime

Andrew e Amanda erano pieni di gioia, man mano la nascita del loro primo figlio si avvicinava. Ma la loro gioia è cambiata in disperazione quando il loro figlio, Klayton, è morto momenti dopo la sua nascita.

Il loro medico, Bryan Hodges, pianse con i genitori del bambino dopo il tragico evento.

Ma 10 mesi dopo, qualcosa di magico è successo che ha portato la felicità di nuovo in tutta la loro vita.

Il 6 aprile 2013, il primo figlio di Andrew e Amanda è nato.Il parto sembrava andare bene in un primo momento, ma quando il bambino è finalmente uscito, Amanda si accorse che qualcosa non andava.

Non stava piangendo.

Tutta la stanza ha trattenuto il respiro mentre il  medico Bryan Hodges ed i suoi colleghi hanno cercato di rianimare il bambino. Ma, purtroppo, i loro sforzi sono falliti.

YouTube/USA Today

Andrew e Amanda sono stati devastati dopo aver perso il bambino – anche il loro medico ha pianto con loro. In quel momento, era più come un amico o un familiare di un medico. Quando la coppia tornò a casa, alla vista di tutti i giocattoli del loro bambino e abbigliamento inutilizzati era troppo da sopportare.

Ma invece di rinunciare, hanno deciso di provare a rimanere incinta di nuovo.

YouTube / USA Today

Ci sono voluti solo un paio di settimane prima che Amanda rimanesse incinta del loro secondo figlio. Ma dato quello che è successo l’ultima volta, la coppia era terrorizzata per tutta l’intera gravidanza.

Ancora, pieni di speranza, hanno deciso di fare riferimento allo stesso medico di nuovo, e hanno anche invitato un fotografo per catturare il parto sulla macchina fotografica.

Fortunatamente, tutto è andato bene la seconda volta.

Amanda ha dato alla luce Karson –  bambino  perfettamente sano. E il medico Bryan Hodges versò lacrime, ancora una volta. Ma questa volta, erano lacrime di gioia.

YouTube/USA Today

L’immagine del Dr. Hodges che abbraccia Andrew ha ormai toccato migliaia su Facebook.

“Ho guardato il dottor Hodges e ho potuto solo vedere quanto era sollevato, e non ho potuto farne a meno. Ho dovuto dargli un abbraccio,” Ha detto Andrew a USA Today.

YouTube/USA Today

La storia di Andrew e Amanda è piena di tristezza, ma anche di speranza. Molti altri genitori hanno vissuto perdite simili, e spero che possano trovare conforto in questa storia. Auguro a Karson ed i suoi genitori tutto il meglio dalla vita.

A volte diamo medici per scontato – dimenticando che hanno sentimenti profondi  – i sentimenti devono essere messi da parte per fare il loro lavoro.Condividete questa storia commovente con tutti gli amici per ricordarvene.

 

Leggi di più su...