Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Donna 83enne scrive la lettera ad un amico – l’ultima riga mi lascia in lacrime. Tutti dovrebbero leggere questo

Probabilmente viviamo nel periodo più sconvolgente e stressante della storia umana.

E ‘quasi triste il modo in cui gli esseri umani sprecano tempo e rincorriamo le cose, il momento perfetto, il miglior lavoro.

A volte, ci si sente come se ci mancasse il viaggio stesso, che è la vita.

E la vita non è sempre perfetta – anche se potrebbe sembrare nelle immagini che guardi dei tuoi amici su Facebook o Instagram.

A volte, si tratta di essere in grado di vedere le cose grandi nella piccola e in realtà vivere nel presente.

E a volte, è necessario realizzare i vostri sogni, invece di inseguirli.

È per questo che ci piacerebbe condividere questa lettera dalla donna di 83 anni alla sua amica. Non possiamo verificare se è autentica o no, ma le parole vanno dritte al cuore, in particolare l’ultima riga.

“Cara Bertha,

sto leggendo di più e spolvero meno.

Sono seduta nel cortile e ammiro la vista senza agitarmi per le erbacce in giardino.

Sto passando più tempo con la mia famiglia e gli amici  e meno tempo lavorando

per quanto possibile, la vita dovrebbe essere un modello di esperienze  e di assaporare, di non sopportare

… sto cercando di riconoscere questi momenti ora e custodirli.

io non “risparmio” nulla, usiamo in nostro servizio cinese ed i cristalli per ogni evento speciale, come la perdita di un chilo, avere il lavandino sturato, o il primo fiore Amaryllis.

Io indossare la mia  giacca buona al mercato. la mia teoria è che se appaio prospera, posso sborsare $ 28.49 per un piccolo sacchetto di generi alimentari .

non sto salvando il mio buon profumo per feste speciali, ma li indosso per gli impiegati del negozio di ferramenta e cassieri in banca.

‘un giorno’ e ‘uno di questi giorni’ stanno perdendo la loro presa sul mio vocabolario. Se vale la pena vedere o sentire o fare, voglio vedere e sentire e farlo ora.

non sono sicura di quello che gli altri avrebbero fatto se fossero sicuri che non sarebbero qui per il domani che tutti noi diamo per scontato. Credo che avrebbero chiamato i familiari e pochi amici intimi. Potrebbero chiamare un paio di amici di un tempo per scusarsi e ricucire per litigi del passato. Mi piace pensare che sarebbero andati fuori per una cena cinese o per qualunque sia il loro cibo preferito era. Sto indovinando; Non lo saprò mai.

Sono quelle piccole cose che altri hanno lasciato incompiute che mi avrebbero fatto arrabbiare se avessi saputo che le mie ore erano limitate. Arrabbiata perché non avevo scritto alcune lettere che ho intenzione di scrivere uno di questi giorni. Arrabbiata e mi dispiace, che non ho detto a mio marito ed i genitori spesso quanto io veramente li amo.

Sto cercando molto difficile non tenere, trattenere, o salvare qualsiasi cosa che aggiungerebbe risate e lustro alla nostra vita.

E ogni mattina, quando apro gli occhi, mi dico che è speciale. Ogni giorno, ogni minuto, ogni respiro è veramente un dono.

La vita non può essere la festa che speravamo, ma mentre noi siamo qui tanto vale ballare.”

© Shutterstock

Si prega di prendere qualche secondo e condividere questo con qualcuno che ha realmente a cuore. E ricordiamo di vivere la vita, mentre abbiamo ancora l’ opportunità!

 

Leggi di più su...