Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Marito condivide le foto del matrimonio della coppia, ma la gente guarda la moglie e si rifiuta di credergli

Alcune persone potrebbero pensare che non sia opportuno scrivere storie di persone che sono “diverse”, e che i giornali e siti web lo fanno solo per fare un profitto sfruttando le vulnerabilità delle persone.

Ma il fatto è che le persone con disabilità brillano quando il web racconta le loro storie.

Le storie contribuiscono a plasmare la nostra immagine di ciò che è normale, che a sua volta dà idee su ciò che non è normale.

Penso che abbiamo bisogno condividere meglio le storie di persone con disabilità, per mostrare che alcune persone sembrano diverse e che va bene così! Inoltre, è importante ricordare che ogni persona ha diritto ad avere i suoi sogni e obiettivi soddisfatti.

La storia di Sean Stephenson è un ottimo esempio di questo.

© Facebook / Sean Stephenson

Sean Stephenson è nato con “osteogenesi imperfetta”, una malattia ereditaria del tessuto connettivo, conosciuto anche come l’osteoporosi ereditata.

Quando Sean è venuto nel mondo, praticamente tutte le ossa del suo corpo era rotte. I medici non hanno nemmeno pensato che sarebbe sopravvissuto la sua prima notte, ma poco dopo Sean si è rivelato essere un vero combattente.

E il suo coraggio e spirito combattivo non sarebbero andati da nessuna parte.

© Facebook / Sean Stephenson

Con il tempo Sean ha compiuto 18 anni, aveva già subito 200 fratture.

Sean è sempre stato dipendente dalle cure e dalla supervisione – ma non solo per ragioni mediche.

Il fatto che gli estranei lo fissavano costantemente e dicevano cose brutte era difficile per Sean e la sua famiglia.

E ‘stata una lunga lotta per Sean ad accettare il suo corpo e costruire una positiva immagine di sé. Ma nel 1988, è successo qualcosa che avrebbe cambiato tutto.

Nove anni, Sean è rotto una gamba un’altra volta ed è finito in uno stato di panico.

© Facebook / Sean Stephenson

Quando la mamma di Sean chiese al figlio se la sua malattia sarebbe un regalo o un peso, è stato un momento che gli ha cambiato la vita.

Da quel giorno, Sean ha iniziato a rendersi conto che non si tratta di quello che hai, ma ciò che si fa con quello che hai.

Oggi, Sean ha dimostrato che lui non solo è sopravvissuto alla sua malattia, ma è anche diventato un rispettato e molto ricercato speaker motivazionale.

© Facebook / Sean Stephenson

Sean ha guadagnato milioni dalla sua azienda e ha centinaia di migliaia di fan in tutto il mondo.

Eppure è forse il suo matrimonio che ha suscitato il maggior numero di emozioni e polemiche in tutto il mondo.

Nel 2012, Sean ha sposato la sua fidanzata, Mindie, che è di dimensioni “normali”.

© Facebook / Sean Stephenson

Le loro foto di nozze hanno tempestato internet. Ma a causa delle loro differenze fisiche evidenti, Mindie ha dovuto sopportare un sacco di domande sgradevoli e commenti odiosi sul suo rapporto, e anche la vita sessuale, con Sean.

La coppia felice non ha nulla a parte l’amore per l’altro, ma devono costantemente sopportare il bullismo e l’odio per le strade e online.

Molte persone hanno scritto che Sean non merita Mindie; che sua moglie probabilmente lo tradisce o è solo con lui per il suo denaro.

Tuttavia – non potrebbe essere più sbagliato.

©Facebook / Sean Stephenson

Vedete, Sean e Mindie hanno una connessione incredibile. Basta guardare il video qui sotto e capirete cosa intendo.

Questa storia dimostra che l’amore non ha limiti.

Sean e Mindie dimostrano che è possibile accettare e amarsi per quello che sei veramente e rimanere fedeli nonostante le difficoltà che incontriamo e le delusioni.

Si prega di condividere questo se si crede nella parità e nel diritto di amare chi vuoi!