Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Sophie è stata chiamata “ragazza tumore” per 22 anni – poi un vecchio amico ha cambiato tutto

Sophie Walker ha sempre avuto a che fare con sentimenti come vergogna e mancanza di autostima.

Dopo essere stata bullizzata per anni a causa del suo aspetto, l’autostima della 22enne ha avuto la peggio. Sophie, che ha una rara malattia ereditaria che le rende il viso asimmetrico, continua a combattere.

“Ho costretto me stessa ad uscire e socializzare, ma mi nascondevo dietro agli occhiali da sole, mi vergognavo troppo del mio viso,” ha raccontato al Daily Mail.

Sophie Walker del Norfolk, in Inghilterra, è nata con una rara patologia genetica che si chiama neurofibromatosi. La malattia è ereditaria e la ha anche sua madre.

Stando a quanto dice il National Organization for Rare Diseases negli Stati Uniti, la malattia è “caratterizzata dallo sviluppo di molteplici tumori benigni sulle cellule nervose e sulla pelle”.

La neurofibromatosi non si può curare e Sophie ha fatto tanti interventi chirurgici al viso nel corso degli anni per tentare di contenere la misura del tumore.

Quando era più piccola i bulli la chiamavano “ragazza tumore” e la prendevano in giro. Lei ha tentato di non lasciare che tutti quei commenti cattivi le impedissero di vivere la sua vita ed era determinata a non farsi abbattere dai bulli.

La crudeltà ha raggiunto il suo apice in anni recenti quando le persone le chiedevano di fare selfie insieme solo per prenderla in giro, e in seguito caricavano le foto online così che anche i loro amici potessero ridere di lei.

Sophie ha iniziato a pensare che probabilmente avrebbe dovuto trascorrere la sua vita da sola.

“Quando ho iniziato l’università la mia autostima era a brandelli. Il tumore era così grosso che spingeva l’occhio verso il basso e le pieghe mi facevano malissimo,” ha detto al Daily Mail.

Il suo futuro però stava per cambiare.

Si è ricongiunta con un vecchio amico, Christian Dibden. I due amici di scuola volevano solo rimettersi al passo coi tempi ma quell’amicizia presto è cresciuta.

+++ Sie nannten sie “Tumor-Mädchen”: Dank großer Liebe kann 22-Jährige wieder lachen +++Alle nannten sie “Tumor-Mä…

تم نشره بواسطة ‏‎PFN Breaking News‎‏ في 23 مارس، 2017

Il 22enne Christian non era come gli altri ragazzi, lui non si vergognava di farsi vedere insieme a lei. I due hanno iniziato a frequentarsi a settembre. Sophie ha sentito rinascere la sua autostima e è riuscita a vedere un futuro brillante e felice davanti a lei.

La ragazza ha raccontato che di solito gli uomini la tenevano segreta e si accorgeva di quanto fossero imbarazzati di essere con lei.

“Finalmente ho trovato qualcuno che mi fa sentire bellissima e che mi ama per ciò che sono,” ha detto Sophie.

Che donna forte! Per favore condividi la storia di Sophie se anche tu pensi che sia un esempio eccellente!

 

Leggi di più su...