Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

30 mucche circondano un nuovo arrivato nel loro campo – quindi salvano la vita di un cucciolo di foca perso

Abbiamo tutti sentito parlare della catena alimentare, e molti di noi hanno la percezione degli animali come sempre d’istinto a caccia di altri animali che sono più piccoli o più debole di loro.

Ma in realtà, i casi di animali che in realtà salvano o proteggono gli animali più piccoli e più vulnerabili sono visti tutto il tempo.

Basta dare uno sguardo a questa storia a partire dal 2015, ma che vale la pena condividere, ancora una volta.

67enne bird watcher Ian Ellis era fuori in gita nel Lincolnshire, in Inghilterra una mattina. Era alla ricerca di uccelli, quando qualcosa di completamente diverso attirò la sua attenzione.

Facebook

Notò un gruppo di mucche stranamente riunite a breve distanza. Ci sembrava essere circa 30 di loro in piedi in un cerchio, guardando qualcosa di sospetto nel mezzo. Ian ha tirato fuori il suo binocolo e guardò fuori per scoprire che cosa stava succedendo.

Facebook

Questo è quando ha visto che cosa era e che cosa stavano circondando le mucche.

Proprio lì in mezzo a tutti loro c’era un cucciolo di foca.

Il cucciolo aveva solo pochi giorni di vita ed era stato separato dalla madre. Sembrava di essere stato spazzato a riva e ottenuto bloccato in una pozza di fango.

Se non fosse stato per il gruppo di mucche curiose, Ian non avrebbe mai trovato il piccolo, e la povera creatura probabilmente non sarebbe sopravvissuta molto più a lungo.

Facebook

Ian si spinse rapidamente tra la folla di mucche prima che qualcuno di loro accidentalmente schiacciare la piccola cosa. Egli raccolse con cura la tenuta e lo mise dentro la giacca, e la portò via dalla scena.

Egli ha poi contattato il Natureland Seal Sanctuary in aiuto, un’organizzazione “dedicato al trattamento e il ritorno delle foche al loro habitat naturale.”  

Facebook

In un primo momento non era chiaro se la foca sarebbe nemmeno sopravvissuta. Lei era molto malnutrita e disidratata. Al santuario, l’hanno chiamata Celebation, e le è stato dato cibo e bevande appropriate. L’idea era di renderla abbastanza forte per rilasciarla in mare.

Facebook

 

Il piano ha funzionato. Celebration è cresciuta abbastanza forte ed è stata rilasciato nuovamente dentro l’oceano per vivere liberamente.

Grazie al cielo quelle mucche la hanno avvistata quel giorno e che Ian era lì intorno – parlare di eroi.

Si prega di prendere in considerazione la condivisione di questa grande storia di salvataggio per onorare tutti gli animali selvatici e gli animali che aiutano gli altri animali!

 

Leggi di più su...