Adolescente filmato mentre getta gattini nel lago, arrivano i poliziotti e fanno giustizia

Ci provo ogni volta, ma non riuscirò mai a capire cosa passa per la testa delle persone che fanno del male ad animali indifesi.

Se la vita lo richiede, è comprensibile il dover fare per forza qualcosa che altrimenti non faremmo, ma fare del male agli animali solo per il gusto di farlo? Questo non dovrebbe succedere.

È per questo che è importante far conoscere il problema della crudeltà verso gli animali e cercare di fare giustizia contro coloro che fanno del male a creature innocenti solo per divertimento.

Garrett Haile, 19 anni, l’anno scorso si è fatto conoscere su internet con un video che si è diffuso tantissimo nel quale lo vediamo gettare gattini in un lago.

Fortunatamente in seguito è stato arrestato e accusato di crudeltà verso gli animali.

Le accuse

Garrett Haile era ancora minorenne nel momento in cui è stato girato il video. Non si sa se i gattini siano sopravvissuti, ma di certo l’adolescente è finito nei guai.

Nicole Pinheiro ha condiviso il video ed è stata di grande aiuto nel portare Haile davanti alla giustizia.

“Il cuore mi è uscito dal corpo,” ha detto. “Ho mostrato il video a mia madre ed è scoppiata a piangere. Ha detto: ‘Non riesco a credere che il mondo vada così’.”

Nicole ha pubblicato il video sui social e ben presto su internet si è diffusa la polemica. Il video è stato condiviso da migliaia di persone infuriate.

“Il video che ho pubblicato è registrato su schermo (un’opzione dell’iPhone) perché le persone si stavano chiedendo come condividerlo,” ha continuato Nicole. “Perciò l’ho registrato e l’ho condiviso con i notiziari perché sapevo che era qualcosa che andava visto, in modo che lui pagasse per le sue azioni. Ed è esattamente ciò che è successo, lo hanno preso.”

“Chiunque lo vedesse taggava la pagina locale della polizia e alcuni li hanno anche chiamati al telefono. Perciò lo avrebbero sicuramente preso. A volte però le cose come questa vengono sorvolate (non appositamente) ed è per questo che ho mandato il video ai notiziari e mi hanno risposto tutti dicendomi: ‘Grazie dell’informazione, controlliamo’.”

Finché il dipartimento di polizia di Patterson non si è messo a cercare il ragazzo ritratto nel video.

Il capo della polizia di Patterson, Jeff Dirkse, ha detto dell’arresto: “È un esempio eccellente di cooperazione pubblica e lo apprezziamo moltissimo. Con tutte le chiamate che abbiamo ricevuto e tutte le informazioni che ci hanno inviato sui social, siamo riusciti ad indagare, identificarlo e fare l’arresto molto velocemente.”

PRESS RELEASE 7:00 PM, February 2, 2018Online Video Leads to Arrest of Teenager for Animal Cruelty Patterson, CA –…

Posted by Patterson Police Services on Friday, 2 February 2018

 

Nel video vediamo Haile che tiene un gatto per la collottola e la persona che lo sta filmando dice: “Benvenuti su ‘qui abbiamo le palle’ e questo è Felipe, il gatto volante”. A quel punto Haile ha gettato il gatto nel lago.

Siamo felici che sia stata fatta giustizia. È più importante che mai farsi sentire per quanto riguarda la crudeltà verso gli animali.

Condividete l’articolo se pensate anche voi che chi fa del male ad animali innocenti meriti la più dura delle pene.