Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Cane appena adottato non vuole smettere di abbaiare – i padroni fanno una scoperta orribile

In un mondo perfetto, tutti cani randagi avrebbero una casa e tanto amore. Sfortunatamente però, sappiamo bene che non è così.

Ogni anno, circa 1,5 milioni di animali che si trovano ai rifugi per animali vengono soppressi, stando a quanto dice la American Society for the Prevention of Cruelty to Animals (ASPCA).

Una cagnolina fortunata che è riuscita ad evitare questo destino è stata Kailey. È passata dall’essere una cagnolina non voluta da nessuno ad essere l’eroina locale quando lo scorso gennaio ha allertato i suoi padroni di un possibile disastro.

YouTube

La storia di Kailey è fin troppo comune. È una cagnolina che ha subito violenze e che si sforza di avere nuovamente fiducia negli umani, qualche volta però si comporta male, cosa che non l’aiuta ad essere scelta per l’adozione dal canile.

“Il suo problema è che in passato le è successo qualcosa, perciò se si prova a toccarla senza che lei se ne accorga si rischia di essere azzannati,” ha detto Jacqueline Berlin, la sua ex-assistente quando si trovava in canile, a Fox 5. “A causa di questo problema è stato molto difficile farla adottare.”

Al Dekalb County Animal Services in cui si trovava Kailey non era rimasto nulla da fare se non prenotare un appuntamento per la soppressione.

Fornita da Nyheter365

Come ultima supplica disperata, Jacqueline e il suo collega Keith Santer-Perham hanno messo su Facebook un “annuncio per tutti gli introversi che vogliano il loro cane anima gemella”, ha riportato Fox 5.

Grazie a Dio ci sono riusciti perché ha funzionato. Il post in qualche modo ha raggiunto Suzy Chandler e ha colto la sua attenzione.

“La sua storia e ciò che aveva passato ci ha davvero toccato il cuore. Abbiamo semplicemente pensato che saremmo state le persone perfette per lei,” ha raccontato Suzy a Fox 5. “Era un abbinamento perfetto.”

YouTube

Suzy e la sua famiglia hanno deciso di prendere la cagnolina.

Con il tempo, Kailey ha iniziato a diventare amica degli altri loro cani, ma era chiaro che fosse ancora stanca e nervosa vicino alle persone. Le serviva più tempo.

Facebook/Suzy Chandler

Poi un venerdì mattina di gennaio, Kailey non era in sé e Suzy ha notato qualcosa di strano.

“All’improvviso ha iniziato ad abbaiare e a guardarci ringhiando, come se volesse attirare la nostra attenzione,” ha detto a Fox 5. “Ho pensato: ‘Cosa c’è che non va in lei?'”
Il cane continuava ad abbaiare, come volesse mostrare qualcosa a Suzy. L’ha portata in un punto vicino alla casa.

“Mi ha portata direttamente al giardino sul lato della casa,” ha chiarito. “Lì, ho sentito una forte puzza di gas e il suono come di un sibilo.”

YouTube

Kailey aveva scoperto una terribile fuga di gas. Hanno chiamato il 911 e il problema è stato prontamente risolto. La cosa sarebbe potuta finire molto male se non fosse stata presa in tempo.

Kailey è stata molto intelligente a notare il problema e dare l’allerta ai suoi padroni.
“L’odore proveniva dalla casa a fianco, un appartamento pieno di bambini,” ha detto Jacqueline. “Se qualcuno avesse acceso un fiammifero sarebbe stato terribile.”

 

Adesso Suzy vuole dire qualcosa sui cani non voluti da nessuno.

“Se avete spazio, se nel vostro cuore c’è spazio per amare un animale bisognoso, fatelo, e la cosa vi tornerà indietro dieci volte più grande.”

Se sei d’accordo con Suzy per favore condividi questa storia con i tuoi amici per far sapere loro che i cani non voluti non sono cani cattivi!

 

Leggi di più su...