Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Cane scomparso riconosce il padrone dall’odore dopo 2 anni di lontananza

Pakita è stata lontana dal suo padrone per due anni. Tutti pensavano che fosse stata abbandonata, invece il suo padrone non ha mai smesso di cercarla.

Pakita è stata trovata da sola per le strade dell’Argentina. L’organizzazione Arca Animal credeva che non avesse una casa perciò l’hanno presa per potersi prendere cura di lei al loro canile. Il personale ha notato che Pakita sembrava triste e isolata, come se nella sua vita mancasse qualcosa.

L’organizzazione ha tentato di trovarle una nuova casa ma è stato difficile. Lei era più grande degli altri cani del canile e le persone davanti a lei passavano oltre continuamente alla ricerca di cuccioli.

Pakita ha vissuto al canile per due lunghi anni in attesa di un nuovo padrone. Ciò che il personale non sapeva era che Pakita aveva già una casa e una famiglia a cui mancava terribilmente.

Hanno deciso di pubblicare una sua foto sui social media in modo che potenziali padroni venissero a sapere di lei. È stato difficile scattarle una foto perché si girava ogni volta che prendevano in mano la macchina fotografica, per fortuna però hanno insistito e alla fine sono riusciti a scattarle una foto che ritraesse il muso da pubblicare sui social.

Paquita se retrae bastante para sacarle fotos. Para jugar ningun problema y ladra como loca en patota!!

Posted by Susana Gutierrez on Friday, 5 August 2016

 

Una donna ha risposto dicendo che assomigliava al cane di suo figlio che era scomparso due anni prima. Ariel Naveira aveva perso il suo cane che era scappata di casa. L’aveva cercata a lungo, ma dopo un po’ aveva iniziato a pensare che fosse morta. Quando ha visto la foto non riusciva a crederci: poteva essere il suo cane?

Il giorno seguente Ariel è andato al canile per vedere Pakita. Lei lo avrebbe riconosciuto? Dopo tutto non si vedevano da due anni.

Quando il personale ha preso Pakita per incontrare Ariel lei era molto isolata. Si nascondeva dietro un volontario e sembrava avere paura di lui. Era davvero il suo cane?

Non rispondeva né alla sua voce né a suo aspetto. Poi improvvisamente si è avvicinata a lui e lo ha annusato. Era un odore che in quei due anni di lontananza non aveva dimenticato – e quel cane isolato e ritratto è tornato subito ad essere felice.

L’intero incontro è stato filmato e il video è subito diventato virale su Facebook. È impossibile non commuoversi. Potete vederlo qui:

Adesso Pakita si trova proprio dove deve trovarsi: con il suo padrone. È tornata ad essere se stessa e non è più così isolata e impaurita. La sua avventura di due anni ormai è solo un lontano ricordo.

Posted by Valeria Nievas on Saturday, 27 May 2017

 

Anche tu sei stato felice di leggere questa commovente storia? Condividila con i tuoi amici!