Cane sepolto vivo sotto un mucchio di pietre trova una casa per la vita con l’agente che l’ha salvato

È stata una vista scioccante per alcune persone a passeggio nelle bellissime Highlands scozzesi quando si sono imbattute in un cane gravemente ferito lasciato a morire.


Il dolce border collie, che in seguito hanno chiamato Jake, ha avvertito i passanti piangendo e lamentandosi. Quando lo hanno trovato sepolto vivo sotto un mucchio di pietre era ormai in punto di morte.


Jake aveva mandibola e cranio fratturati. Gli ispettori dell’organizzazione di salvaguardia animale hanno detto che si trattava di uno dei “casi peggiori” che avessero mai visto.


Gli ispettori della Scottish SPCA, Yvonne Sloss e Mark Greener, hanno ricevuto la chiamata per Jake e lo hanno portato subito in un ospedale veterinario di Glasgow dove ha ricevuto trattamenti urgenti.

Le ferite del cane di 3 anni erano così gravi che per quando Jake è arrivato in ospedale era finito in coma. Temevano che non avrebbe superato la notte.


“Questo è stato davvero uno dei casi peggiori che abbia mai visto,” ha raccontato Yvonne al Daily Star.

“Quando ho visto Jake ho provato stupore, tristezza e incredulità che potessero avergli fatto qualcosa del genere volontariamente.


Aveva la testa gonfissima ed era in uno stato terribile. Non credevamo ci fossero possibilità che ce la facesse. Quando siamo arrivati dal veterinario era in coma.”

Miracolosamente è sopravvissuto alla notte ma davanti a lui lo aspettava una strada per la guarigione molto dissestata.

Such an awful story!

Posted by The Inverness Courier on Tuesday, June 1, 2021

A Jake hanno dovuto rimuovere un occhio, dei denti rotti e in più lo hanno curato per mandibola e cranio fratturati.


“Il povero Jake aveva bisogno di tantissime cure per poter guarire sia mentalmente che fisicamente,” ha aggiunto Yvonne.


Pochi giorni prima di Natale 2020, dopo quasi sei settimane di cure intensive, Jake è stato preso in affidamento dall’ispettore Mark Greener.

“Quando Jake è venuto a casa con me, era ancora incredibilmente fragile. Le sue fratture non erano guarite completamente e non riusciva a chiudere la mandibola,” ha detto.

A dog was found on the brink of death under a pile of rocks before he was rescued and given a new lease of life in “one…

Posted by Independenteagle on Tuesday, June 1, 2021

“Jake aveva bisogno di cure specifiche e gli ci è voluto del tempo per riuscire veramente a guarire. Gli ci è voluto molto a fidarsi di me, ma ora che si fida il nostro legame sarà per sempre.


Siamo sempre fuori e lui adora giocare. Veramente ora non saprei più immaginarmi la vita senza di lui. Sono molto grato alle persone che lo hanno trovato. Senza di loro probabilmente non avrebbe superato quel giorno.

Sono sicuro che ricordi ancora e ricorderà per sempre questa esperienza, ma ora che è con me faremo il possibile per renderla solo un lontano ricordo.”


Nel video qui sotto potete vedere Jake felice nella sua nuova casa.

Questo cane ha passato un inferno per mano di un essere umano ed è scioccante sapere che purtroppo questa persona non sarà mai portata davanti alla giustizia e non verrà fermata dal farlo di nuovo. I nostri pensieri vanno al dolce Jake e a tutto ciò che ha subito.


Omaggiamo e ringraziamo gli eroi che lo hanno trovato, salvato, curato e che gli hanno dato una nuova casa condividendo questa storia.

Ora potete seguirci su Instagram, per tante foto, video e contenuti in più!