Cani di 2 sconosciuti si corrono incontro al negozio, poi i padroni guardano le orecchie e realizzano la verità

Alcune persone credono che i cani abbiano poca memoria e che dimentichino i loro padroni e le loro famiglie se non li vedono per un po’.

Ma queste persone si sbagliano di grosso.

Questi due bellissimi cani ne sono la prova. Leggete la loro storia qui sotto.

Pam Corwin stava facendo shopping quando qualcosa ha attirato la sua attenzione.

Due cani identici sono corsi uno contro l’altro e si sono salutati. Sembrava come se si conoscessero da una vita.

Ma quando Pam si è avvicinata e ha parlato con i padroni dei cani, ha scoperto che i due non si erano mai incontrati. I due cani erano estranei.

Come mai allora hanno reagito come se fossero amici?

Adottati dalla Russia

All’inizio né Pam né i padroni dei cani sapevano il perché. Ma quando hanno iniziato a raccontarsi le storie dei loro cani, hanno scoperto un’incredibile coincidenza.

Entrambi avevano adottato i loro cani dalla Russia un anno prima. Avevano anche viaggiato verso gli Stati Uniti sullo stesso aereo.

Tatuaggi identici

Entrambi i cani avevano un tatuaggio sull’orecchio a dimostrazione della loro provenienza. Con loro estrema sorpresa, i due padroni hanno scoperto che i tatuaggi erano identici. I cani erano fratelli!

Nonostante fosse passato un anno, i due cani si sono riconosciuti immediatamente. Probabilmente prima avevano un bel rapporto dato quanto sono stati felici di rivedersi.

Pam ha filmato l’evento e lo ha pubblicato su Facebook.

Il video è stato visto da quasi 3 milioni di persone. In un commento assieme al video, Pam ha detto che i padroni dei due cani si sono scambiati il numero di telefono così che i due fratelli potessero incontrarsi ancora.

Ecco il loro incontro qui:

Questo video mi ha resa molto felice! I cani sono molto intelligenti e non dimenticano le loro famiglie.

È un miracolo che questi due fratelli si siano incontrati di nuovo. Speriamo si vedano ancora in futuro. Condividete se questa storia ha fatto sorridere anche voi!

 

Leggi di più su...