Credevano fosse un normale blocco di fango – quello che si nascondeva all’interno mi ha fatto piangere

Sembra davvero un normale blocco di fango. Non crederete mai a ciò che invece si nascondeva all’interno…

Alcuni dicono che ciò che appare all’esterno a volte può essere diverso, che non è ciò che sembra. E in questo caso è vero.

Se non avessi visto la fotografia più in basso, non avrei mai capito cosa si nascondeva in quel blocco di fango. Guardate le foto e vediamo se anche voi vi stupirete tanto quanto me.

We had this in today…..

Posted by Brent Lodge Wildlife Hospital on Friday, 3 February 2017

 

Bloccato nell’argilla

Che ci crediate o no, questo blocco di fango in realtà è un povero riccio. L’animale si era appallottolato per proteggersi, probabilmente per sfuggire ad un cane, a Chichester in Inghilterra. Nella sua foga di riuscire a prendere il riccio, il cane purtroppo lo ha fatto finire in mezzo all’argilla umida.

Quando si è indurita, l’animale è rimasto bloccato lì dentro, senza riuscire più a liberarsi.

Yes… you were all right!! It's a little hedgehog who was rolled around in clay by a dog. He was barely recognizable…

Posted by Brent Lodge Wildlife Hospital on Friday, 3 February 2017

 

“Quasi irriconoscibile”

Fortunatamente la povera creatura è stata salvata e portata all’ospedale per animali Brent Lodge Wildlife Hospital.

Lo staff ha detto: “Quando è arrivato era quasi irriconoscibile, ma riuscivamo a vedere che respirava.”

Hanno lavorato sodo per rimuovere tutta l’argilla che lo aveva infreddolito e reso irritabile, ma in seguito, per ringraziarlo della sua pazienza, gli hanno dato un posto caldo e del cibo.

Posted by Brent Lodge Wildlife Hospital on Saturday, 4 February 2017

 

Secondo un articolo sul The Guardian, nel Regno Unito il numero di ricci sta diminuendo moltissimo a causa della perdita del loro habitat naturale e ad un aumento di tassi che si cibano di loro.

Quelli che una volta si vedevano molto spesso in tutti i giardini inglesi ormai sono una rarità, perciò siamo grati alla persona che ha salvato questo riccio.

Posted by Brent Lodge Wildlife Hospital on Saturday, 4 February 2017

 

Speriamo che in futuro riesca ad evitare sia i cani che l’argilla.

Condividete questa storia dal lieto fine con i vostri amici e famiglia e donate loro un sorriso.