Cucciola malata non ha ancora amici – fino a quando un asino decide di adottarla

L’amicizia esiste in tutte le forme e dimensioni.

Questo è stato certamente il caso di una cucciola di pastore di nome Kolima, che è nata con una malattia del midollo spinale. Nessuno degli altri cani o cuccioli voleva giocare con lei perché aveva difficoltà a camminare e muoversi.

Ma, la sua disabilità l’ha aiutata a trovare la sua migliore amico – un asino di nome Paolo.

Kolima è nata con la sindrome di Wobblers, una malattia neurologica che le provoca tremori quando cammina e le rende difficile di alzarsi e sedersi. Vuol dire che lei non può correre e giocare come gli altri cani e per questo motivo, la sua vita è solitaria ed isolata.

Anche se Kolima era gentile, adorabile, e giocosa come qualsiasi altro cucciolo, gli altri cani non volevano giocare con lei. Ma anche se gli altri cani hanno rifiutato di giocare con lei, un altro, un po ‘inaspettato, animale nell’allevamento aveva notato la cucciola solitaria.

YouTube

Diventarono migliori amici
un  asino di 6 anni di nome Paolo decise che gli piaceva Kolima. In Paolo, il cane disabile aveva trovato un vero amico. Paolo si occupa del cane e spendono tanto tempo insieme.

“L’unica volta del giorno in cui Kolima trova l’energia per alzarsi e giocare è quando la porto da Paolo”, dice Felic Caputo, proprietario di Kolima, e mi ricordo che è stata adottata dal mio asino”

YouTube

 

L’amicizia veramente può esistere in tutte le forme e dimensioni – ma alla fine, le nostre differenze non importano. Non importa quanto siamo diversi, l’amicizia è sempre lì per portarci insieme.

Guarda il video qui sotto per vedere Paolo e Kolima giocare insieme.è una meravigliosa, vera amicizia!

Kolima e Paolo sono la prova che la vera amicizia si trova spesso nei luoghi più inaspettati. Condividete se siete d’accordo.