Cucciolo di orso bruno senza pelo trovato in discarica – guardate la trasformazione un anno dopo

Se vi chiedessimo di pensare ad un orso, probabilmente pensereste tutti quanti a una creatura maestosa e ricoperta di pelo che sovrasta qualsiasi altro carnivoro del pianeta.

Vi presentiamo Eve. Quando è stata trovata, i suoi soccorritori non erano certi che si trattasse di un’orsa. Era rosa, senza pelo, ricoperta di croste e privata della sua dignità. È stato difficile capire che in realtà era uno degli animali più belli del pianeta.

È stata salvata a Placer County, in California, dal Department of Fish and Wildlife la vigilia di Natale del 2017 e da allora ha cominciato il suo lungo viaggio per la guarigione.

UPDATE: You probably remember Eve, the "bare bear" who was almost unrecognizable and suffering from severe mange when…

Posted by The Humane Society of the United States on Thursday, 27 December 2018

 

Quando è stata trovata Eve è stata portata al The Fund for Animals Wildlife Center. Hanno subito capito che soffriva di una forma molto grave di scabbia ed era molto più piccola di quanto avrebbe dovuto essere (la mancanza di cibo aveva influito sulla sua crescita).

Fortunatamente però è stata curata, anche contro i pidocchi che si stavano cibando della sua pelle, e bagni regolari hanno iniziato a rimetterla in sesto.

Cruising around run one of her new bear enclosure.

Posted by The Fund for Animals Wildlife Center on Tuesday, 13 February 2018

 

Tuttavia, circa quattro mesi dopo, i progressi non erano quelli sperati.

Il centro ha scritto su Facebook: “Con gli ultimi esami abbiamo notato che il pelo è ricresciuto in alcune zone del suo corpo, ma è comunque molto scarso. Ha ancora delle croste sul collo e sulla zona del torace e, stranamente, sono le stesse zone in cui è anche ricresciuto abbastanza pelo.”

“Le sono stati fatti i bagni e di solito esce dall’acqua quando si avvicinano coloro che si occupano di lei. Se ne va bagnata dopo aver nuotato e giocato!”

La guarigione

A luglio, circa sette mesi dopo, la scabbia se n’era andata completamente ma Eve continuava a lottare contro infezioni della pelle e le servivano delle medicine.

“Non c’è dubbio, tutti quanti vogliamo che sia in salute e che abbia l’opportunità di avere una buona qualità di vita,” ha scritto il centro. “Solo il tempo ci dirà cosa ci riserva il domani, ma per ora il nostro desiderio continua ad essere che un giorno riesca a tornare a vivere in natura.”

EVE UPDATE: We've been bringing you the story of Eve, a black bear, who was completely hairless and starving, but she's…

Posted by The Humane Society of the United States on Sunday, 30 December 2018

 

Alla fine il centro ha deciso che la cosa migliore per Eve sarebbe stata vivere in cattività perché la mancanza di pelo avrebbe potuto metterla in pericolo. Questo e anche il fatto che la scorsa estate in California ci sono stati tantissimi incendi hanno impedito che venisse liberata.

Ma le cose per lei non sono andate male. Il centro ha iniziato una raccolta fondi per assicurarsi che avesse una casa per la vita. Hanno detto: “Ci siamo sempre impegnati a curarla e a mettere per prima cosa i suoi interessi – proprio come facciamo anche ora. Continueremo così e stiamo iniziando a prepararla per la sua nuova casa al centro per animali con noi gemellato, il Cleveland Amory Black Beauty Ranch in Texas.

Eve rimarrà qui mentre noi ci impegneremo a raccogliere fondi per creare un grande habitat in cui possa vivere per sempre. Sappiamo già che non sarà semplice e che costerà moltissimo – ci costa 500 dollari a settimana occuparci di lei – gli orsi non sono ospiti economici.”

Posted by The Fund for Animals Wildlife Center on Monday, 24 December 2018

 

È grazie ad un grande numero di persone buone che Eve ha potuto avere una seconda possibilità nella vita. Crediamo che la sua trasformazione sia qualcosa di davvero speciale!

Se siete d’accordo condividete l’articolo su Facebook.