Delinquente fa penzolare il cane dal guinzaglio, lo sbatte a terra più volte e filma tutto

Probabilmente il maltrattamento di animali è in declino dato che spesso i colpevoli vengono scoperti, ma è ancora difficile prevenirlo.


Pare che ogni giorno si senta parlare di qualcuno che ha maltrattato un animale. Noi non lo tolleriamo e non dovreste farlo neanche voi.


Per fortuna attraverso il potere di internet sta diventando sempre più facile rendere noti coloro che fanno del male agli animali per divertimento. Persone come Michael Fore, 30 anni, di Palo Alto in California.

È stato filmato mentre sbatteva a terra un povero cagnolino più e più volte, dopo averlo fatto penzolare dal guinzaglio. Ha filmato tutto con il suo telefono, ma non sapeva che nel frattempo le sue azioni venivano riprese anche da una telecamera di sorveglianza nei paraggi.


Nel video lo vediamo far penzolare il cane in aria per poi procedere a sbatterlo a terra più volte.

https://twitter.com/mindymadson/status/1190434243442118656?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1190434243442118656&ref_url=https%3A%2F%2Fwww.theanimalclub.net%2Fdogs%2Fheartless-thug-swings-poor-dog-around-by-its-leash-repeatedly-slams-it-onto-the-ground-and-films-the-whole-thing%2F

Non appena il video è stato reso pubblico, le persone hanno iniziato a cercare il suo nome per poterlo gettare nella vergogna sui social. La polizia di Redwood City si è fatta carico dell’indagine sollecitando le persone ad aiutarli a identificarlo.


In seguito la polizia è stata inondata di informazioni e sono riusciti a identificare Michael Fore, che ha provato a scappare quando l’hanno preso in custodia.


Una dichiarazione del dipartimento di polizia di Palo Alto dice: “Durante l’arresto il sospettato ha tentato la fuga arrampicandosi dal suo balcone al terzo piano di un edificio fino ad arrivare al tetto dell’edificio stesso.”

https://www.facebook.com/AnimalAdvocatesUnleashed/posts/1889112471235285:0

“Gli agenti lo hanno acciuffato sul tetto e lo hanno arrestato senza altri incidenti.”

Giustizia


In seguito Fore è stato accusato di crudeltà verso gli animali e rinchiuso al carcere di San Mateo. Poi hanno scoperto che Fore non è il padrone del cane: il padrone non aveva la minima idea di cosa fosse successo.


La dichiarazione della polizia continua così: “I detective hanno rintracciato il padrone del cane che era completamente all’oscuro di quanto successo. Fortunatamente il cane sta bene e non mostra segni di lesioni che si protrarranno nel tempo.”


Grazie al potere dei social media, questo delinquente è stato preso e si troverà faccia a faccia con la giustizia.


Condividete l’articolo se anche voi siete felici che il colpevole affronterà tutte le accuse.