Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Dodicenne rapita e picchiata da degli uomini – poi i leoni la circondano e fanno l’impensabile

In alcuni paesi, donne e ragazze sono costrette a vivere nella paura di essere rapite e costrette a sposare degli sconosciuti.

È esattamente quello che è successo in Etiopia nell’autunno del 2015, quando un gruppo di 7 uomini ha rapito una ragazza per costringerla a sposare uno di loro.

Quello che gli uomini non sapevano, è che tre leoni erano stati testimoni dell’avvenimento – e stavano per andare a salvare la ragazza.

La ragazza era scomparsa da una settimana quando finalmente la polizia è riuscita a localizzarla. Quando sono arrivati sulla scena, non credevano ai loro occhi: la ragazza di 12 anni era circondata da tre leoni. Non volevano attaccarla, anzi la stavano proteggendo.

Un miracolo

I leoni avevano spaventato gli uomini che l’avevano rapita ed erano rimasti con lei per mezza giornata.

“Sono rimasti di guardia finché non l’abbiamo trovata, poi l’hanno lasciata come fosse stata un regalo e se ne sono tornati nella savana,” ha detto il sergente di polizia Wondimu Wedajo a NBC News.

Probabilmente i leoni le hanno salvato la vita, perché non è insolito che in Etiopia le ragazze vengano rapite e poi picchiate a morte se non accettano di sposarsi.

Shutterstock

L’incredibile evento ha stupito il mondo intero perché di norma i leoni avrebbero attaccato e mangiato. Perciò cosa è stato a far scattare in loro la scintilla della protezione? L’esperto di animali selvaggi Stuart Williams ha una teoria.

“Il pianto di una ragazzina può essere scambiato per il lamento dei cuccioli di leone, cosa che spiegherebbe perché non l’hanno attaccata,” ha detto Williams a NBC News.

La ragazza è stata medicata ma il recupero per le ferite causate dallo shock e dal terrore necessiterà di molto più tempo. La polizia ha arrestato 4 dei rapitori, non sappiamo se gli altri verranno mai presi.

Gli animali sono davvero creature incredibili – e noi esseri umani abbiamo molto da imparare da loro. Condividi se sei d’accordo!

 

Leggi di più su...