Donna adotta cane abbandonato: in auto sente un odore che le fa chiamare subito la polizia

Comprare un cane è una decisione enorme e che si estende nel tempo. Nonostante l’avere un cane sia incredibilmente ricompensante, richiede anche molta responsabilità. Avere un cane è quasi come avere un figlio.

Certo, i cani possono rimanere soli per un po’ di tempo specialmente quando sono più grandi, ma devono comunque essere portati a passeggiare, devono essere nutriti e bisogna giocarci un po’ per farli crescere in salute.

Alcune razze sono piuttosto semplici da gestire e non hanno bisogno di uscire moltissimo, mentre altre devono uscire e giocare per ore ogni giorno.

Purtroppo però non tutti comprendono quanta responsabilità comporti l’avere un cane. Ed è per questo che ci sono dei cani che rimangono con i loro padroni per poco tempo e poi vengono abbandonati.

Alcuni di questi cani possono essere stati trascurati o maltrattati che significa che ci vorrà ancora più tempo prima che trovino una nuova famiglia che gli voglia bene.

YouTube

Quando Kelly ha deciso di prendere un cane ha fatto una scelta meravigliosa: adottare un cane che è stato abbandonato. Si è subito innamorata di un pitbull bianco che si chiama Rocco.

A Kelly è stato detto che Rocco aveva vissuto con i suoi ex padroni soltanto per pochi mesi ma che non li aveva conosciuti quasi per niente perché non c’erano mai.

Quando Kelly lo ha visto ha capito subito che sarebbero stati molto bene insieme.

YouTube

Poco dopo averlo preso però ha iniziato a sospettare che qualcosa non andasse.

Erano in macchina e stavano tornando a casa e Kelly ha notato che Rocco emanava una puzza piuttosto forte.

Gli ha tolto la pettorina e ha notato un taglio lungo e profondo sul suo petto. Lo ha portato immediatamente da un veterinario per farlo esaminare. Fortunatamente il cane non era in pericolo e poteva essere curato, ma Kelly voleva scoprire esattamente cosa gli fosse successo, ha scritto Dog Heirs.

YouTube

Ha chiamato la persona dalla quale ha comprato Rocco e le è stato detto che gli ex padroni del cane si sarebbero occupati delle spese veterinarie per curarlo. Ma a Kelly non interessavano i soldi.

Lei non riusciva a capire come qualcuno potesse trattare un cane a quel modo e desiderava che venisse punito per le sue azioni. Perciò ha chiamato la polizia.

Gli ex padroni del cane sono stati dichiarati colpevoli di maltrattamento e hanno ricevuto una multa di 1.500 dollari.

Qui sotto potete vedere un video su Rocco:

Non bisognerebbe mai trattare male gli animali. Siamo felicissimi che Kelly si sia fatta avanti per il suo cane e abbia avuto giustizia.

Condividete questo articolo con i vostri amici se pensate anche voi che i cani siano i migliori amici dell’uomo.