Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Donna sepolta sotto rose blu, poi uno sconosciuto vede qualcosa muoversi vicino alla tomba

Qualche anno fa, Alice Gill, che lavora al Southern Pup Rescue & Retreat si è imbattuta in un piccolo cane bianco che camminava lungo la strada.

Sembrava che il cane stesse cercando del cibo perché rovistava nei secchi dell’immondizia vicino ad un cimitero.

Avvicinandosi al cane, Alice ha visto che era una femmina e che stava cercando di stimolare la sua produzione di latte. Ciò voleva dire che lì da qualche parte c’erano anche dei cuccioli.

La cagnolina bianca che Alice ha iniziato a chiamare “Mama angel” era coperta di pulci e zecche.

Quando il cane l’ha vista ha iniziato a scodinzolare, qualcosa che non faceva da un po’.

Alice si è sentita male per lei e avrebbe voluto portarla subito a casa, ma sapeva che se lo avesse fatto i cuccioli non sarebbero sopravvissuti.

Avevano bisogno della loro mamma.

Alice è corsa a casa da sola per trovare le giuste medicine e attrezzature per rimuovere tutte quelle pulci e quelle zecche.

Poi è tornata al cimitero in cui aveva visto “Mama angel” e l’ha trovata lì insieme ad un altro cane, probabilmente il padre dei suoi cuccioli.

Alice li ha curati e nutriti entrambi. Poi è andata in una casa vicina a chiedere se qualcuno sapesse qualcosa in più su di loro.

Ha incontrato un uomo, Carl, che le ha detto che la padrona dei cani, l’anziana signora Carey, era morta qualche settimana prima.

Era morta proprio prima che “Mama angel” desse alla luce i suoi piccoli. La signora Carey era sepolta in quel cimitero sotto un bouquet gigante di rose blu.

Facebook/Alice Gill

Carl ha detto ad Alice anche un’altra cosa veramente commovente, ovvero che “Mama angel” si recava alla tomba della sua padrona tutti i giorni sperando di vederla tornare.

Parlando dei cuccioli però, nessuno nel villaggio sapeva dove fossero. Carl le ha detto di parlare con il nipote della signora Carey che ogni tanto dava da mangiare ai cani.

Il nipote ha acconsentito a far entrare Alice nella vecchia casa di sua zia per cercare i cuccioli, che però non si trovavano da nessuna parte.

Qualche ora dopo Alice ha dato un passaggio a Carl e dopo essere partiti in macchina lui ha visto la cagnolina camminare lungo la strada.

In seguito Alice ha deciso di parlare dell’evento su Facebook.

“È andata verso il prato non avendo capito che eravamo noi. Così ho fermato la macchina e ho chiesto a Carl: ‘Carl, tu sei un uomo che prega?’

‘Sì, signora,’ ha detto lui.

‘Pregherai con me?’

‘Certo che sì.’

Così noi, due estranei, abbiamo chiuso gli occhi insieme e abbiamo chiesto a Dio di essere condotti da quella famiglia di cani in onore della signora Carey. Abbiamo fatto avanti e indietro lungo la strada fermandoci di tanto in tanto per non preoccupare la madre.

Improvvisamente, l’abbiamo vista scivolare sotto un vecchio capanno e un attimo dopo sono usciti da lì sotto tre piccoli cuccioli – affamati e felici di vedere la loro mamma.”

Infine quindi Alice ha trovato i cuccioli e si è assicurata che l’intera famiglia fosse al sicuro.

Facebook/Alice Gill

I cuccioli, che sono stati chiamati Farrah, Jaclyn e Kate, insieme ai loro genitori sono tutti quanti stati adottati da un nuovo proprietario.

Ringraziamo il cielo che questa storia ha avuto un finale felice!

Guarda il video della famigliola qui sotto:

 

Se anche tu ami i cani come noi per favore condividi questa tenera storia con tutti i tuoi amici su Facebook!

 

Leggi di più su...