Ex elefanti da circo liberati iniziano una nuova vita in una riserva naturale

Per più di un secolo, gli elefanti sono stati la base dei circhi itineranti, uno su tutti il Ringling Bros. and Barnum & Bailey.


Ma lo spettacolo definito “Greatest Show on Earth” non era esattamente ottimo per gli animali tenuti in cattività.


Per decenni, il famoso spettacolo circense è stato nel mirino delle organizzazioni per i diritti animali come ASPCA e PETA a causa del modo in cui venivano trattati gli elefanti. Infatti, dicevano che l’uso di questi rari animali per divertimento fosse disumano e che gli elefanti fossero soggetti a condizioni precarie e maltrattamenti.

Ringling Bros. Asian elephants enjoy a Thanksgiving Brunch engineered by children from the Greater Tampa YMCA.

Posted by Ringling Bros. and Barnum & Bailey on Thursday, November 22, 2012
Shutterstock

Finalmente, nel 2015 la Ringling Bros ha interrotto l’utilizzo di elefanti nei suoi spettacoli, facendo ritirare gli ex animali da circo in una riserva per animali.


Questa settimana, sono arrivati ben 12 elefanti nella loro nuova casa: ed è chiaro che siano finalmente felici di non essere più in strada.


Gli elefanti, che hanno un’età compresa tra 8 e 38 anni, hanno tutti viaggiato con il circo in passato. Ma ora trascorreranno il resto delle loro vite alla White Oak Conservation di Yulee, in Florida.

Lontani da gabbie e numeri del circo, questi animali saranno liberi di vagare nella riserva costruita il meglio possibile per replicare il loro habitat naturale.


“Siamo felici di aver dato a questi elefanti un luogo per vagare ed esplorare in pace,” hanno detto Mark e Kimbra Walter, i filantropi che hanno fondato la riserva.

“Lavoriamo per proteggere gli animali selvatici nel loro habitat naturale. Ma siamo felici di dare un luogo dove vivere a proprio agio il resto della loro vita a quegli animali che non possono essere rilasciati.”

Angelica and Kelly Ann enjoy a moment.

Posted by White Oak Conservation on Monday, May 3, 2021

L’ambientalista Michelle Gadd, direttrice del progetto, è stata felicissima di vedere gli ex elefanti da circo nella loro nuova casa.


“Tantissimi bambini hanno questo sogno di scappare e unirsi al circo,” ha raccontato a CBS News. “Beh, io ero quella bambina che voleva scappare per liberare gli animali del circo.”

“Non hanno bisogno di essere cavalcati, né addestrati, né fare numeri, e neppure di viaggiare per il mondo. Lasciamoli semplicemente vivere nel luogo al quale appartengono, perché non c’è niente di più bello di questo.”

Come parte del piano per eliminare gli elefanti dai circhi, gli ex elefanti del circo Ringling Bros sono stati trasferiti alla riserva in Florida. Ma secondo CBS, l’autunno scorso la Walter Conservation li ha comprati per trasferirli in una riserva più grande.


Per raggiungere la loro nuova casa, sono stati trasportati per 200 miglia in camion personalizzati. Sono stati accompagnati da veterinari e specialisti, come rivelato dalla White Oak.

Quando sono arrivati hanno cominciato subito a socializzare.


“Guardare gli elefanti raggiungere l’habitat è stato un momento incredibile,” ha raccontato Nick Newby, leader del team della riserva.

“Sono stato felicissimo di vederli uscire tutti insieme e rassicurarsi e confortarsi l’un l’altro proprio come fanno gli animali selvatici, poi vederli dirigersi nel loro nuovo ambiente. Anche vederli nuotare per la prima volta è stato strepitoso.”

“Sembra che abbiano stabilito una gerarchia tra loro,” ha detto Michelle Gadd a CBS News.


“Si sono raggruppati proprio fuori del recinto e si sono rassicurati l’un l’altro. Si sono reclamati e toccati e si sono messi la proboscide uno nella bocca dell’altro.”

Nel frattempo, il circo Ringling Bros. and Barnum & Bailey ha chiuso i battenti per sempre. Si sono esibiti nel loro ultimo spettacolo il 21 maggio 2017.


Siamo molto felici di vedere questi elefanti liberati dal circo che ora hanno la possibilità di vivere in libertà in un ambiente naturale con i loro simili.


Condividete questa bellissima notizia se amate gli elefanti!

Ora potete seguirci su Instagram, per tante foto, video e contenuti in più!