Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Gatto ritrovato abbandonato in cantina con 2 chili di pelo – guarda l’incredibile trasformazione

Sfortunatamente, molte persone anziane vivono sole e sono troppo vecchie o malate per prendersi cura di se stessi.

Quando non c’è nemmeno una famiglia ad aiutarli, che succede se la persona ha un animale domestico?

Il gatto persiano Sinbad viveva con un signore anziano, presto però il suo padrone si è ammalato e non c’era nessuno che si poteva occupare di lui.

Per fortuna un operaio mentre si trovava nella casa ha scoperto Sinbad e ha chiamato un’organizzazione per i diritti animali, la Anti-Cruelty Society.

Il gatto è stato portato direttamente dalla sua “prigione” in cantina al gattile, il cui la prima cosa è stata quella di rasargli ben 2 chili di pelo arruffato.

All’inizio Sinbad sembrava solo un ammasso di pelo.

Nessuno sapeva che tipo di gatto fosse finché i volontari non hanno trovato sotto tutto quel pelo un gatto persiano.

A Sinbad servivano molte cure, ma prima di tutto una rasatura.

Facebook/Anti-Cruelty Society

“Durante la toelettatura che è stata estenuante, lui è stato molto tollerante e dolce. Ci sono volute delle ore,” ha detto Elliot di Anti-Cruelty Society.

“Per un po’ abbiamo dovuto costringerlo a mangiare per assicurarci che il suo apparato digerente funzionasse ancora e non gli rovinasse i reni.”

Facebook/Anti-Cruelty Society

Gli sono stati rasati un po’ più di 2 chili di pelo, più della metà del suo peso totale.

Presto Sinbad ha iniziato a muoversi relativamente in libertà e ha iniziato a riprendersi.

Facebook/Anti-Cruelty Society

Come potete vedere gli è stato tagliato tantissimo pelo!

Facebook/Anti-Cruelty Society

Purtroppo si è subito scoperto che Sinbad aveva problemi alle zampe a causa della malnutrizione.

I muscoli erano deperiti e per farlo sopravvivere sarebbero serviti tanto amore e le cure appropriate.

Facebook/Anti-Cruelty Society

Il gatto però rispondeva bene alle cure.

Alla fine è riuscito a riprendere le forze e anche la voglia di vivere, senza parlare di una nuova e morbida pelliccia.

Facebook/Anti-Cruelty Society

Elliot dell’organizzazione per i diritti animali durante le vacanze ha portato Sinbad a casa con lui così che non si sentisse solo al gattile.

Si è presto innamorato di lui.

Instagram/sinbadthesurvivor

“Sono sbalordito dal suo amore per le persone, anche se le persone non sempre lo hanno trattato bene. È una lezione che dovremmo imparare tutti,” ha detto Elliot a Lovemeow.

Facebook/Anti-Cruelty Society

Ora Sinbad vive con Elliot e non verrà mai più rinchiuso da nessuna parte.

Inoltre, ora ha anche una pagina Instagram a lui dedicata in cui viene elogiato da migliaia di sconosciuti che seguono le avventure del duo. Bellissimo da vedere!

Instagram/sinbadthesurvivor

Un enorme grazie a Elliot per il suo grande cuore! Non pensi anche tu che Sinbad sia un gatto bellissimo e molto affascinante?

Per favore condividi questa storia con i tuoi amici su Facebook così che altre persone possano vedere la sua trasformazione!