Insegnante coraggiosa salta nell’acqua ghiacciata per salvare cagnolina chiusa in una gabbia – grazie!

Le storie di persone che abbandonano i loro animali domestici sono tantissime. Le più terribili sono quelle in cui gli animali non vengono soltanto abbandonati, ma anche lasciati in situazioni in cui sono incapaci di difendersi.

Per esempio a volte vengono legati a un albero o a una recinzione e lasciati senza cibo né acqua, altre volte chiusi dentro una gabbia e abbandonati in mezzo al nulla. Viviamo in un mondo davvero crudele.

Nel caso di questa storia, la cagnolina non è solo stata chiusa in una gabbia e abbandonata, ma gettata nell’acqua ghiacciata.

Grazie al cielo l’insegnante Bryant Fritz quel giorno si stava preparando per andare a pescare al lago in Illinois e ha visto la cagnolina intrappolata.

Bryant ha pensato che le rimanesse poco da vivere dato che era nell’acqua ghiacciata e dentro una gabbia, perciò si è subito tuffato per salvarla.

L’ha avvolta in una coperta

“Erano circa le 3 di pomeriggio quando ho notato la cagnolina nel lago,” ha raccontato Bryant a News-Gazette. “Una parte della gabbia fuoriusciva dall’acqua. La cagnolina aveva ancora la testa fuori, ma il resto del corpo era sommerso.”

“Ho pensato di chiamare qualcuno ma poi mi sono reso conto che poteva non avere altri 10 minuti da vivere,” ha raccontato a CNN. “Non potevo saperlo.”

Dopo aver liberato la cagnolina, che in seguito è stata chiamata Dory, l’ha avvolta in una coperta e l’ha portata alla clinica veterinaria più vicina.

Today Dr. Meghan Fick spoke with reporters about the care provided to our patient that was rescued from Kaufman Lake on…

Gepostet von University of Illinois Veterinary Teaching Hospital am Montag, 4. November 2019

L’University of Illinois Veterinary Teaching Hospital ha detto sulla sua pagina Facebook che Dory è stata curata per ipotermia e altri problemi che “sembrano non essere dovuti all’essere rimasta in acqua.”

Il veterinario che l’ha curata ha detto che la disavventura non ha distrutto il suo spirito e la sua natura felice.

Nessun risentimento

“I cani sono molto forti e lei non sa che le è stato fatto questo da delle persone. A lei piace ancora essere circondata da persone,” ha detto la dottoressa Meghan Fick a News-Gazette.

“Lei vuole sedersi vicino a te, leccarti le mani e mangiare biscottini. È pronta ad andare avanti e non ha nessun risentimento.”

Bryant, l’insegnate delle scuole medie che le ha salvato la vita, ha deciso di adottare Dory dopo aver perso il suo cane poco dopo averla salvata.


“Quando ho riempito i documenti dopo averla portata alla clinica, ho capito che volevo facesse parte della mia vita,” ha raccontato al giornale.

Questa cagnolina ha vissuto un’esperienza terribile, non riesco ad immaginare quanta paura abbia avuto.

Siamo felici che esistano persone come Bryant e auguriamo a lui e a Dory un futuro molto felice.

Condividete per omaggiare questo insegnante eroe che tutti i giorni si impegna per aiutare gli altri, esseri umani e animali!