Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Pescatori vedono un orsetto aggrappato alla barca – poi guardano a destra e capiscono di non essere soli

Al mondo ci sono moltissime persone cattive che trattano male gli animali.

Noi però crediamo che quelli che vogliono aiutare e salvare gli animali siano di più e la cosa ci scalda il cuore.

Proprio come questi pescatori che inaspettatamente hanno visto un orsetto aggrapparsi alla loro barca. E come avrebbero presto scoperto, il cucciolo non era solo…

I genitori vogliono sempre il meglio per i propri figli e vederli agire al massimo delle loro capacità. A volte però le nostre aspettative sono più alte delle capacità dei nostri piccoli e il risultato non sempre è ciò che ci aspettiamo.

Questo è quello che recentemente è successo a una mamma orsa che pensava che il suo cucciolo riuscisse a nuotare meglio e più a lungo di quanto invece riuscisse.

Youtube

Alcuni ignari pescatori del lago Vygozero in Russia hanno visto un cucciolo di orso in acqua vicino alla loro barca.

L’orsetto sembrava stanco e cercava di arrampicarsi sullo scafo tentando disperatamente di raggiungere terreno asciutto.

In qualche modo mamma orsa e il suo cucciolo si erano persi di vista e il piccolo era stanco. Non era rimasto molto tempo prima che affogasse, fortunatamente però i pescatori lo hanno visto prima che fosse troppo tardi.

Youtube

Non ha combattuto

Parlavano chiedendosi cosa avrebbero dovuto fare, perché l’orsetto avrebbe potuto tentare di morderli o graffiarli. Ma in fondo sapevano di poter fare una sola cosa: salvarlo.

Nonostante il rischio verso la loro stessa vita, sapevano che la vita di un animale è sacra. Hanno preso un grosso retino e hanno tirato fuori dall’acqua l’orsetto prima ancora che capisse cosa stava succedendo.

Youtube

Il cucciolo ha capito che i pescatori lo stavano solo aiutando e non ha tentato di combattere. Solo allora i pescatori si sono voltati e hanno visto qualcosa che non avrebbero mai immaginato.

L’orsetto non era da solo: con lui in quel viaggio a nuoto c’era anche uno dei suoi fratellini. I pescatori sono di nuovo entrati in azione e si sono assicurati che anche l’altro orsetto fosse al sicuro sul retro della barca.

Grazie alla loro prontezza, hanno salvato la vita di entrambi gli orsetti. Poi hanno condotto la barca all’isolotto in cui li aspettava la loro mamma, e di certo in quel momento nessuna mamma del mondo poteva essere più felice di mamma orsa.

I pescatori pensavano che quel giorno sarebbe stato un normale giorno di pesca, invece sono riusciti a salvare la vita di due orsetti con un gesto eroico.

Secondo noi questi pescatori sono dei veri eroi! Assicurati di condividere questa storia per onorare la loro azione che ha salvato delle vite.