Polizia sente suono terribile provenire da un cumulo di terra: scopre una creaturina sepolta viva

È impossibile non restare ogni volta colpiti dalla crudeltà con cui alcune persone riescono a trattare animali innocenti.

È perfettamente normale non essere adatti ad avere animali domestici, ma per l’amor del cielo, siate gentili con loro, non fategli del male e non abbandonateli se non potete più tenerli. Si possono passare a famiglie che stanno cercando un animale o, nel caso peggiore, si possono portare al canile.

Le persone che credono di poter trattare gli animali come fossero spazzatura devono avere qualcosa che non va.

Dei poliziotti di Williston, in Florida, erano fuori per un lavoro quando hanno sentito un rumore terribile. Sembrava il latrato di un cagnolino ma non c’erano cani da nessuna parte.

Hanno deciso di seguire quel suono per poter svelare il mistero. È così che si sono resi conto che quel suono proveniva da un cumulo di terra.

Sapevano di dover agire immediatamente e hanno iniziato a scavare. Poco dopo hanno trovato un cagnolino, ha scritto Today.

Il cucciolo era stato sepolto vivo. Non ci sono altre spiegazioni possibili oltre al fatto che qualcuno lo abbia abbandonato e lo abbia lasciato ad un destino crudele. Il cagnolino aveva a malapena ossigeno per vivere, è sopravvissuto per miracolo.

Facebook

Lieto fine per Tucker

Il cagnolino è stato subito portato dal veterinario che ha scoperto che aveva soltanto una settimana di vita. Per fortuna però stava bene.

Era affamato e si è subito attaccato al biberon, felice di avere qualcosa da mangiare.

Lo hanno chiamato Tucker ed è diventato subito molto popolare tra lo staff. Infatti, nonostante il suo terribile inizio nella vita, nel giro di poco tempo è finito in buone mani…

Una dei veterinari che lo ha curato era così presa da lui che ha deciso di adottarlo e gli ha dato una nuova casa!

Posted by Williston, Florida Police Department on Thursday, 27 September 2012

 

Siamo felicissimi che questa orribile storia abbia il lieto fine. Speriamo davvero che trovino e puniscano il mostro che gli ha fatto questo.

Condividete l’articolo con i vostri amici che amano gli animali se anche voi siete felici che Tucker abbia trovato la famiglia che merita.