Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Ragazzo si addormenta tra le braccia della sua mucca – ora la foto sta facendo sciogliere cuori online

Il quindicenne Mitchell Miner ha avuto una lunga giornata.

Mitchell e la sua mucca Audri infatti hanno partecipato all’esibizione di bestiame per giovani della Fiera dello stato dell’Iowa, una competizione in cui la tua mucca deve gareggiare con altre mucche locali.

Mitchell e Audri sono stati bravi ma sono arrivati soltanto quinti tra i sette partecipanti.

Dopo la gara hanno deciso di riposare un po’ entrambi.

Naturalmente dopo la gara e l’intensa preparazione richiesta sia Mitchell che Audri erano esausti.

 

Quando il padre di Mitchell li ha trovati entrambi addormentati nel capanno non ha potuto fare a meno di scattare loro una foto.

La foto è poi diventata un successo virale online e non ne siamo sorpresi, è la cosa più dolce che abbiamo mai visto.

Facebook

Mitchell e Audri si sono addormentati abbracciati. Nella foto vediamo Mitchell appoggiato alla pancia di Audri mentre lei ha la testa sulle sue ginocchia.

“Credo succeda quando passi davvero tanto tempo con loro, che loro si trovano davvero a proprio agio con te,” ha raccontato la mamma di Mitchell a Des Moines Register.

Entrambi i genitori di Mitchell sono cresciuti in delle fattorie e nonostante non siano più dei “bifolchi di paese”, continuano a credere che sia molto importante che i loro figli vivano la vita da fattoria tutte le estati.

Credo si possa dire che Mitchell apprezzi l’iniziativa dei suoi genitori – sembra felice insieme alla sua mucca Audri.

تم نشره بواسطة ‏‎Ganh Ganjanawasu‎‏ في 17 أغسطس، 2017

 

Mitchell e Audri verranno separati con l’arrivo dell’autunno perché lei dovrà tornare alla sua fattoria.

Dopo aver visto questa foto però penso che un giorno Mitchell vorrà una mucca tutta per sé!

Guarda la notizia su questa storia qui sotto:

 

È bellissimo vedere il legame che gli umani possono creare con gli animali – per favore condividi se sei d’accordo!

 

Leggi di più su...