Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Trascina il suo cane dietro di lui con la sedia a rotelle elettrica – ma presto se ne pentirà

Ogni volta che sento parlare di un animale che è stato maltrattato mi si spezza il cuore.

Sfortunatamente, là fuori ci sono troppi idioti che per chissà quale motivo fanno vivere delle crudeltà terribili ai loro animali.

Quest’uomo però non è riuscito a sfuggire alle sue azioni ed è stato punito.

Non sapeva che una videocamera lo aveva filmato mentre torturava il suo cane.

 

Per me non ha senso che qualcuno possa fare del male in questo modo ai propri animali. Loro non si meritano altro che rispetto, amore e comprensione. Ma alcune persone sembrano non capirlo.

A queste persone malate non dovrebbe essere permesso di entrare in contatto con gli animali.

La maggior parte dei casi di violenza sugli animali non vedono neanche la luce, vengono spesso dimenticati e chiusi. Di solito perché non ci sono o non ci sono abbastanza prove.

Un giorno, Melissa Janelle Torrez stava camminando per strada quando ha visto un caso di crudeltà verso un animale e ha fatto tutto ciò in suo potere per assicurarsi che il colpevole venisse punito.

Così è stato, l’hanno punito per il crimine senza cuore che ha commesso.

Melissa quel giorno ha visto un uomo che stava trascinando il suo povero cane dietro di lui con la sedia a rotelle elettrica. Il cane era legato allo scooter con un guinzaglio e veniva trascinato sulla strada.

Avvertiamo i lettori che per qualcuno le immagini potrebbero essere forti.

Facebook/Melissa Janelle Torrez
Facebook/Melissa Janelle Torrez

A febbraio il 59enne del Texas è stato arrestato e condannato per il suo crimine.

Stando a quanto dice British Metro, mentre Melissa filmava gli ha detto: “Chiamerò la polizia per ciò che stai facendo.” E lui ha risposto: “Fai pure, tanto è il mio cane.”

Ora è stato condannato ad un anno di prigione e gli è stata fatta una multa di circa 4.000 dollari. L’ufficiale di polizia Jody Little ha ringraziato la donna per la sua coraggiosa azione.

“Una cosa del genere è fantastica, perché la persona ci ha fornito un vero filmato come prova,” ha detto la poliziotta Little. “A volte la crudeltà sugli animali è molto difficile da provare.”

Il pastore tedesco conosciuto come G2 è stato portato dal veterinario per controllare che stesse bene ed è stato confermato che date le circostanze, stava bene.

 

Una cosa del genere non dovrebbe succedere! Sono felice che la giustizia abbia funzionato e che il cane non debba più avere paura di essere torturato dal suo crudele padrone.

Per favore condividi questo articolo per dimostrare che la crudeltà verso gli animali è un crimine che dovrebbe finire una volta per tutte.