Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Trascurata per via dell’ignoranza, una tigre viene salvata da un circo – guarda la sua miracolosa trasformazione

Lo abbiamo detto molte volte, ma lo ripetiamo ancora: gli animali selvatici non devono stare nei circhi.

La tigre del Bengala Aasha è un chiaro esempio di animale esotico maltrattato da un circo. Ma per fortuna la sua storia ha avuto un bel lieto fine, grazie ad un’organizzazione che si occupa della difesa degli animali, che le ha dato esattamente quello di cui aveva bisogno.

Leggete di seguito la sua toccante storia.

Aasha è stata salvata da un circo itinerante nel 2011. Aveva nove mesi all’epoca e aveva vissuto tutta la sua vita in una gabbia con un’altra tigre particolarmente feroce.

Stava perdendo quasi tutto il pelo, e la sua pelle era infettata. La sua infanzia dolorosa aveva compromesso la sua crescita e l’aveva lasciata più piccola di quanto doveva essere: pesava solo quanto un bambino di tre mesi.

In-Sync Exotics

Aasha è stata consegnata a In-Sync Exotics, un’organizzazione che cura e riabilita i felini selvatici che sono cresciuti in cattività.

“Ogni giorno, due volte al giorno somministro le medicine ad Aasha e trascorro del tempo con lei”, ha detto Vicky Keahey, membro di In-Sync Exotics a The Dodo.

Ogni giorno Vicky doveva fare ad Aasha un bagno speciale con dei medicinali. Alla giovane tigre non piaceva molto, e Vicky ha dovuto faticare molto per fare ciò.

Dopo otto settimane di trattamento, il pelo di Aasha ha cominciato a crescere nuovamente. E lentamente cominciava ad apprezzare i suoi bagni giornalieri. Anche quando i trattamenti di Aasha erano finiti e non aveva più bisogno dei bagni, Vicky continuava a farle il bagno tutti i giorni, in modo che la tigre potesse giocare in acqua e divertirsi.

In-Sync Exotics

Con il tempo, Aasha è cresciuta ed è diventata molto più sana. Dopo un po’, ha raggiunto il peso ideale per una tigre della sua età.

Dopo otto mesi, Aasha aveva recuperato la salute ed era giunto il momento di vedere come reagiva a contatto con le altre tigri.

I custodi di Aasha decisero di presentarla a Smuggler, un maschio che cercava compagnia. Hanno messo le loro gabbie una accanto all’altra in modo da poter stare vicine. Smuggler ha immediatamente preso in simpatia Aasha.

In-Sync Exotics

Sebbene Smuggler fosse tre volte più grande di Aasha, tra i due c’era una grande simpatia, perciò li misero nella stessa gabbia per brevi periodi sotto supervisione del personale dell’organizzazione. Aasha non avrebbe potuto essere più felice.

Dopo alcuni incontri, le due tigri erano pronte a essere trasferite insieme nello stesso posto.

In-Sync Exotics

Sono passati cinque anni da quando Aasha e Smuggler sono diventati una coppia, e sono ancora inseparabili. Aasha è ora una tigre adulta e giocosa. E ama nuotare!

In-Sync Exotics

Aasha non sarà mai rilasciata nel suo habitat naturale selvatico, in mezzo alla natura, perché essendo cresciuta in cattività non ha sviluppato tutte le abilità che avrebbe bisogno per sopravvivere. Ma adesso ha una vita felice. E non sarà mai più trattata come quando era al circo!

 

Gli animali selvatici non devono stare nei circhi. Se anche tu sei d’accordo, condividi questa storia per diffondere consapevolezza tra le persone.