Trova cucciolo abbandonato sotto il sole – realizza la gravità della situazione quando vede cosa c’è dietro

Quando le temperature dei nostri inverni e delle nostre estati diventano più estreme sono anche più pericolose. Di recente una grande nevicata nel Midwest ha fatto sì che rimanere all’aperto per più di 10 minuti fosse da considerarsi mortale.

Ma questo inverno estremo in tante parti del mondo è stato il seguito di un’estate davvero bollente, quella del 2018. Le alte temperature hanno posto il rischio di infarto e disidratazione. Noi esseri umani siamo pieni di risorse e possiamo chiedere aiuto se ne abbiamo bisogno e siamo lontani da casa, ma quando si tratta di animali?

Un muratore era fuori al caldo con temperature altissime a Washington, quando ha fatto una scoperta e ha deciso subito di agire.

Sebastian Bushey, 28 anni, un muratore di Washington stava guidando sotto il sole dello scorso agosto quando ha visto qualcosa che non ha potuto ignorare.

Lì, davanti alla sua auto, c’era un cagnolino come ha riportato Metro.

Si è fermato per aiutare la povera creatura che era all’aperto sotto il sole cocente di mezzogiorno senza neanche un po’ d’ombra.

YouTube

Quando ha iniziato a chiamare il cucciolo è successo qualcosa di straordinario.

Non ne è arrivato soltanto uno, ma ben sei che erano nascosti in mezzo all’erba! Probabilmente stavano cercando di ripararsi dal sole.

I cuccioli erano nervosi

“I cuccioli sembravano timidi e nervosi mentre venivano verso di me perché l’erba era l’unica fonte di ombra che avevano attorno,” ha detto Sebastian secondo Metro.

Non sa come abbiano fatto ad arrivare lì, si presume che siano stati abbandonati al caldo e senza cibo da qualcuno che non li voleva.

Questo eroe gli ha dato acqua e cibo e poi li ha portati al rifugio per animali più vicino.

Ora stanno benissimo.

Ottimo lavoro Sebastian! Senza di te forse questi cuccioli oggi non sarebbero più qui.

Condividete per ringraziare Sebastian e per diffondere una buona notizia su Facebook.