Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Turisti spaventano a morte un baby delfino – per potersi fare i selfie

Le regole della natura sono “guardare e non toccare”. Si pensa che le persone lo capiscano.

Per quanto sia bello avvicinarsi alla vita selvaggia e vedere gli animali nel loro habitat naturale, è anche molto importante rispettarli.

Vedere cosa hanno fatto questi turisti insensibili e incoscienti a questo baby delfino mi ha fatto ribollire il sangue!

 

L’incidente è avvenuto in una spiaggia della città Mojàcar, nel sud della Spagna. Un piccolo delfino sembrava essersi allontanato da sua madre ed era abbandonato nelle acque basse della spiaggia. Molti turisti in vacanza hanno notato l’animale indifeso.

La cosa più razionale e altruista da fare in una situazione del genere sarebbe contattare un’organizzazione per il benessere animale o chiamare la polizia così da poter riunire il piccolo delfino e sua madre.

Ma sfortunatamente sembra che questi turisti abbiano avuto un’idea completamente diversa.

Facebook/Equinac

Hanno preso il piccolo e lo hanno sollevato fuori dall’acqua. Poi hanno fatto a turno per scattarsi numerose fotografie con la creatura indifesa. Il delfino era terrorizzato.

Finalmente è arrivata voce al gruppo di salvataggio della vita naturale marina Equinac.

Sono corsi sulla scena per tentare di aiutare il piccolo ma era già troppo tardi – è stato trovato morto nell’acqua.

Facebook/Equinac

Lo stress ha ucciso il piccolo delfino, ha confermato Equinac in un post su Facebook.

“Avrebbero dovuto chiamare i servizi d’emergenza. Non bisognerebbe mai precipitarsi a scattare foto di un delfino fragile e vulnerabile. Le persone lo fanno da anni e succede sempre nelle spiagge.”

L’organizzazione fa bene a dire che succede spesso. In precedenza abbiamo parlato di un caso simile in Argentina in cui è morto un delfino perché una folla di gente voleva scattare dei selfie con lui.

“I cetacei sono animali molto sensibili allo stress e circondarli per scattare delle foto e toccarli causa loro degli shock molto forti che accelerano il processo di carenza cardio-respiratoria, che è ciò che è successo alla fine,” ha detto Equinac.

Questa è stupidità e crudeltà bella e buona! Perché le persone non riescono a lasciare in pace questi poveri animali? E tutto quanto solo per un selfie?

Per favore condividi per divulgare il messaggio che non bisognerebbe mai compromettere la vita selvaggia degli animali!