Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Vedono lupo congelato in acqua – guardano più da vicino la sua pelliccia e vedono che qualcosa sbagliato

 

Questa incredibile storia di salvataggio mi ha colpito. E ‘commovente vedere come questi volontari hanno investito sia il loro tempo e risorse per aiutare un lupo da una situazione di vita o di morte. Perché senza questi eroi, la giornata non sarebbe andata così bene per questo povero lupo.

Una coppia era fuori a piedi lungo un fiume nei pressi di Bologna, Italia quando lo videro. Nell’acqua gelida c’era un lupo che non era in grado di muoversi visto che l’acqua intorno a lui lentamente si trasformava in ghiaccio.

La coppia potrebbe dire che il lupo era vicino alla morte. Aveva del sangue nella sua pelliccia e gelava nell’acqua ghiacciata. Chiamarono subito aiuto e presto soccorritori da un’organizzazione non-profit chiamata Monte Adone Rescue Center per la conservazione e la ricerca di della fauna selvatica esotica è arrivata sulla scena.

I volontari sono stati in grado di tirare il lupo, che divenne noto come la Navarre, fuori dall’acqua. Ma una volta che in braccio, si sono resi conto che aveva smesso di respirare.

Ma non era l’unica cosa che hanno notato. Hanno anche visto che il lupo era pieno di pallini di piombo. Appena arrivati a riva, i volontari si sono messi al lavoro per assicurarsi che Navarre sarebbe sopravvissuto.

Il compito più urgente era quello far respirare Navarra di nuovo, in modo che i volontari hanno subito cominciato a dare il CPR lupo. Per qualche secondo nervoso, non è successo niente. Ma per miracolo, ha ripreso conoscenza e ha iniziato a respirare di nuovo. Una volta che Navarre si è stabilizzato, si precipitarono a un ospedale per animali.

Alla clinica veterinaria, Navarre era sotto la cura di veterinari, che lo hanno riscaldato con coperte. Al fine di garantire a Navarre il nutrimento di cui aveva bisogno, gli hanno messo la flebo. Ma non erano sicuri che sarebbe sopravvissuto.

Navarra era estremamente disidratato, aveva eczemi, e 35 pallini di piombo nel corpo. C’è voluto molto tempo per riabilitarlo, ma i suoi veterinari hanno visto che aveva la scintilla della vita. Si rifiutarono di rinunciare.

Dopo un paio di mesi di cure,Navarre era pronto per essere rilasciato nella propria area recintata dove poteva gestirsi ed essere fuori all’aria aperta.

Guarda un video del drammatico salvataggio qui:

Purtroppo, Navarre morì qualche mese dopo. Ma siamo ancora grati che questi amanti degli animali lo hanno aiutato a vivere la sua vita in pace.

Condividi se pensi che i lupi sono incredibilmente splendidi.

 

Leggi di più su...