Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

I vicini trovano un cane che sta congelando nella neve – scoprono che nasconde qualcosa sotto di lui

A che cosa pensate quando sentite la parola Siberia? Alcuni potrebbero pensare a delle foreste sempreverdi e tanti animali selvatici.

Molti altri invece pensano a degli inverni ghiacciati e coperti di neve e paesaggi aspri. Non è insolito che le temperature in inverno scendano fino a -40 o -50 gradi.

Chiunque abbia un po’ di cervello sa che non è possibile lasciare un bambino all’aperto in tali condizioni climatiche, ma è esattamente ciò che è successo in questa storia proveniente dalla regione di Altai in Russia.

Una mamma ha abbandonato il suo bambino di 2 anni e lo ha lasciato fuori del porticato di una casa con temperature pari a -20.

Le probabilità che superasse la notte erano minime – poi però è comparso un eroe inaspettato che si è comportato da angelo custode.

Facebook

Il cane, che viveva nel cottage nel quale è stato abbandonato il bambino, ha notato che il piccolo era in grave pericolo.

Gli si è seduto sopra e con la pelliccia e il calore corporeo è riuscito a tenerlo in vita per due giorni interi.

Ci sono voluti due giorni prima che i vicini notassero che il cane era fermo nel porticato da tempo. Quando hanno scoperto che nascondeva un bambino, hanno capito subito quanto fosse seria la situazione.

Nonostante la protezione e gli sforzi del cane, il bambino ha sofferto di una grave ipotermia e le sue condizioni non erano buone.

È sopravvissuto per miracolo e in ospedale è riuscito a riprendersi, ha scritto il giornale in lingua inglese The Siberian Times.

Il cane è stato descritto come un “eroe” e un “salvatore” dai residenti della regione Loktevsky.

Facebook

La madre del bambino sarà perseguita penalmente e potenzialmente verrà condannata al carcere a vita e perderà i suoi diritti di genitore. È tornata 4 giorni dopo che il bambino è stato trovato dai vicini, ha scritto il The Siberian Times.

Se non fosse stato per le cure del cane, questa storia sarebbe finita in modo diverso. Ma i cani continuano sempre a dimostrarci la loro lealtà e per proteggerci attraverserebbero il fuoco, l’acqua e il ghiaccio.

Non è la prima volta che un bambino viene salvato da un cane in Siberia. Tre anni fa, la piccola Karina Chikitova di 3 anni, è scomparsa insieme al suo cane in un remoto villaggio di Sacha, in Russia.

Facebook

La zona in cui è scomparsa è piena di lupi e orsi, ha scritto il The Siberian Times.

Dopo essere scomparsa per 9 giorni senza lasciare traccia, giorni in cui è sopravvissuta mangiando bacche e dormendo nell’erba, il suo cane è corso a cercare aiuto in un villaggio vicino.

Il cane è riuscito a condurre a lei i soccorritori che hanno così ritrovato la piccola. Un sollievo incredibile per i suoi genitori!

Facebook

Non ha subito nessuna ferita grave, solo delle punture di zanzara.

Durante la notte il cane l’ha protetta e l’ha tenuta al sicuro – finché non è riuscito a trovare aiuto.

Oggi entrambi i bambini sono vivi e stanno bene, tutto grazie ai loro amici cani. I cani sono davvero animali incredibili ed eroici!

Voi conoscete delle storie incredibili che riguardano i nostri amici cani? Fatecelo sapere nei commenti e condividete questa storia miracolosa con i vostri amici così che più persone possano scoprire che animali incredibili sono i cani!

 

Leggi di più su...