Zio costretto a vendere cavalli è depresso – crolla quando riceve visita

Zio è costretto a vendere i suoi cavalli e diventa depresso – crolla quando vede chi è venuto a trovarlo

Andare in pensione e godersi una vita libera dal lavoro e dal dovere dovrebbe essere un momento gioioso.

Ma per molte persone anziane significa un momento difficile.

Nel corso della sua vita, Terry Davis, che oggi ha 65 anni, ha sempre desiderato fare la differenza per gli animali.

Terry ha posseduto più di 15 cavalli, ma quando gli è stata diagnosticata una malattia polmonare ha purtroppo dovuto venderli tutti perché non poteva più uscire.

E la perdita e il desiderio per i suoi amici sono stati pesanti.

Quindi, quando il personale dell’assistenza domiciliare ha saputo del destino di Terry, ha capito subito cosa doveva fare.

L’incontro tra Terry e un amatissimo cavallo fa ormai piangere tutta la rete.

Noi che siamo veri amanti degli animali sappiamo esattamente quanto siano importanti per noi i nostri amici a quattro zampe.

L’unica parola giusta per descrivere cos a significhino gli animali è proprio la parola: tutto.

Sono i nostri migliori amici, membri della famiglia e pilastri di sostegno sia quando la vita va avanti sia quando l’esistenza va in pezzi.

Non chiedono altro in cambio che amore e rispetto.

E l’enorme amore che esiste tra gli animali e gli umani, Terry Davis sa esattamente come può essere.

Durante la sua vita aveva posseduto 15 cavalli, che considerava tutti i suoi migliori amici.

Si era preso cura di loro, li aveva visti crescere da puledri a maestosi cavalli, e aveva sempre messo al primo posto gli animali magici.

Ma una notizia pesante ha cambiato tutto.

L’articolo prosegue sotto la foto:

Terry Davis
Fonte: Facebook

LEGGI DI PIÙ: Cavallo scappa da un incendio e rimane bloccato in piscina, guarda cosa fa per ringraziare il suo soccorritore

LEGGI DI PIÙ: Soccorritrice salva cavallo che sembrava uno scheletro – grazie per avergli dato una seconda possibilità

Quando Terry Davis ha ricevuto la notizia che gli era stata diagnosticata una malattia polmonare, ha dovuto rinunciare ai suoi amici, scrive il British Mirror.

È diventato depresso dopo essere stato costretto a vendere i cavalli

A causa della sua salute, non poteva più prendersi cura di loro, quindi ha dovuto prendere una decisione straziante e ha venduto tutti e 15 i cavalli.

Terry è rimasto con sua moglie, ma poco dopo la vendita dei suoi amici ha iniziato a deprimersi.

La mancanza dei suoi amici era enorme.

Gli faceva male il cuore anche solo pensare a tutta la libertà che aveva avuto prima quando si prendeva cura dei suoi amici – e ora era bloccato a casa sua senza i suoi amici.

Sua moglie Janet ha visto il suo grande amore diventare sempre più triste.

È vero, si illuminava molto nell’oscurità, ma il dolore per aver perso la vita che aveva amato per così tanto tempo era pesante.

Fu allora che Janet decise che bisognava fare qualcosa.

Non aveva il coraggio di vedere suo marito peggiorare sempre di più, quindi iniziò presto a fare progetti insieme al personale di assistenza domiciliare.

L’articolo prosegue sotto la foto:

Terry Davis
Fonte: Facebook

Quando ha anche saputo che Debra, che lavora nell’assistenza domiciliare, aveva un suo proprio cavallo, hanno presto messo in atto i piani.

Terry, che pensava che sarebbe stata una giornata normale, ha avuto la sorpresa della sua vita quando Debra e il cavallo Mr. Ripley sono apparsi fuori casa sua.

Con Terry non più in grado di uscire a causa della sua salute, è rimasto a bocca aperta quando un cavallo è apparso improvvisamente fuori in attesa di compagnia.

“Ero così felice e onorato di ricevere la visita del cavallo di Deb. Non posso credere che qualcuno farebbe questo per me. Mi ha fatto sentire molto speciale e amato”, dice Terry emozionato.

Debra parla anche del loro incontro, che ha suscitato a dir poco tante emozioni.

“Durante le mie conversazioni con Terry, è diventato chiaro il suo grande amore per i cavalli. Terry possedeva fino a 15 cavalli a un certo punto, ma sfortunatamente ha dovuto trovare loro una nuova casa a causa del peggioramento della sua salute”, dice e continua:

“Ne abbiamo parlato molto durante le sue sessioni di fisioterapia e questo ha dato a Terry molto conforto nel parlare di situazioni di vita normali piuttosto che il costante ricordo della sua malattia e lo ha fatto sentire una persona normale”.

“Ho sempre scherzato sul fatto che un giorno avrei portato il mio cavallo e mi sarei presentata con il mio rimorchio per cavalli e lui avrebbe potuto vederlo dalla finestra”.

“L’intera esperienza è stata fantastica. Terry sapeva cosa stava succedendo e sua moglie Janet ha appena detto che aveva una sorpresa per lui. Terry era completamente sopraffatto, così come la sua famiglia e gli altri che stavano guardando”.

Guardate il video qui:

Il gesto del personale è lodato online

Il servizio a domicilio ha condiviso il momento emozionante sui social dove la rete ha elogiato al cielo il gesto del personale.

Nella sezione dei commenti, ci sono molti che sono notevolmente toccati dalla loro bella iniziativa per il bene di Terry.

“Questo mi ha fatto piangere… che atto assolutamente meraviglioso. Dovreste essere così orgogliosi di voi stessi per averlo fatto”, ha scritto una persona al post su Facebook.

“Buon lavoro di squadra. Che enorme differenza hai fatto per quest’uomo e hai creato dei ricordi più meravigliosi per la sua famiglia”, scrive un altro.

Debra ha anche commentato l’incontro commovente nella sezione commenti.

“Grazie a tutti per i vostri commenti molto gentili. Mi sento molto fortunata a poterlo fare. Ma il ringraziamento più grande va a Terry e alla sua famiglia in questo momento difficile per avermi permesso di condividere la sua storia”.

Wow, questo mi fa davvero venire le lacrime agli occhi! Un gesto fantastico!

Condividi l’articolo se tu, come me, sei stato toccato da questo!