Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Adolescente depressa vuole rasarsi i capelli ma arriva la parrucchiera e ore dopo nessuno crede ai propri occhi

Può sembrare sorprendente, ma il lavoro che fanno i parrucchieri è molto più importante di quanto si possa pensare. Una cosa semplicissima come cambiare il proprio taglio di capelli può fare miracoli per l’autostima – e a volte per far sentire qualcuno di nuovo bello ci vuole un piccolo cambiamento.

Ricordiamo infatti il cambiamento della nonna Mary Johnsen o quello di tante altre persone.

In questa storia un’adolescente è entrata nel salone. Stava lottando contro la sua depressione al punto di aver smesso di pettinarsi i capelli.

La settimana scorsa, un’adolescente di 16 anni è entrata nel salone di Kayley.

I suoi capelli erano aggrovigliati, sporchi e disordinati – e a scuola si stava avvicinando il giorno della foto di classe.

La ragazza ha chiesto a Kayley di “rasarli tutti” per non avere più la scocciatura di doverli pettinare.

Facebook/Kayley Olsson

Kayley però aveva un altro piano. Ha deciso di aiutare la ragazza.

“Onestamente mi ha spezzato il cuore e abbiamo fatto di tutto per aiutare quella ragazzina a tenersi i suoi capelli!” ha scritto Kayley Olsson su Facebook.

Così, invece di prendere le forbici, Kayley ha passato in totale 13 ore per dare alla ragazza un cambio radicale… finché i suoi capelli arruffati e provati non sono stati rimpiazzati da un bel taglio di capelli nuovo. Il risultato è semplicemente meraviglioso!

Facebook/Kayley Olsson

Gli sforzi di Kayley per la ragazza sono stati più importanti che il semplice taglio di capelli.

“Dopo aver impiegato otto ore ieri e altre cinque oggi siamo finalmente riusciti a far sorridere questa bellissima ragazza e farla sentire di VALERE qualcosa!” ha scritto Kayley su Facebook. “Le ultime parole che mi ha detto sono state: ‘Oggi sorriderò davvero per la foto di classe. Mi hai fatta sentire di nuovo me stessa.'”

Facebook/Kayley Olsson

L’incontro con l’adolescente depressa ha commosso Kayley così tanto che ne ha parlato su Facebook.

Ora spera che il suo post, che ha ricevuto migliaia di reazioni in solo pochi giorni, sia un’importante lezione per le persone di tutto il mondo.

“La SALUTE MENTALE è una cosa che ha effetti su persone da tutte le parti del mondo e di qualsiasi età! GENITORI, prendetela sul serio e non limitatevi a spingere i vostri figli a superare qualcosa che non possono superare. Un BAMBINO non dovrebbe MAI sentirsi così inutile da non aver voglia neanche di pettinarsi i capelli,” ha concluso Kayley.

Sono felicissima che questa ragazzina sia tornata di nuovo a scuola col sorriso. Perché quando si parla di fiducia in sé stessi non c’è niente di più importante di come ci sentiamo dentro.

Condividi questo articolo per diffondere le importanti parole di Kayley e per ispirare altre persone a tendere una mano a chi ne ha bisogno!