Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Una nuova ricerca: questo è il motivo per cui non si dovrebbe mai mai usare l’olio di cocco nel vostro cibo

L’Olio di cocco è negli ultimi anni rapidamente diventato un importante trend, noto per essere sano in quasi ogni modo possibile. In molte famiglie ha sostituito i grassi tradizionali utilizzati per la cottura, come l’olio d’oliva e burro.

Se sei uno dei tanti che hanno adottato questo olio esotico ‘sano’ nella tua vita –  potresti desiderare di ripensarci. L’American Heart Association ha pubblicato un rapporto che dipinge un quadro completamente diverso per le implicazioni dell’utilizzo dell’ olio.

Il rapporto che si basa su sette prove, dimostra che l’olio di cocco infatti aumenta il proprio cosiddetto “colesterolo cattivo” (LDL). I risultati sono stati gli stessi in tutte le sette prove.

Flickr

Lo studio mostra che in realtà non c’è alcuna differenza nell’utilizzare olio di cocco rispetto ad altri grassi di cottura che sono considerati come più insalubri a causa del loro alto tasso di grassi saturi.

L’olio di cocco anche dimostrato di contenere molto più elevate quantità di grassi saturi rispetto sia al burro che grassi animali. Ahia.

L’American Heart Association ha ormai praticamente pubblicamente sconsigliato l’uso dell’olio di cocco:

“Perché l’olio di cocco aumenta il colesterolo LDL, una causa di CVD [malattia cardiovascolare], e non ha degli effetti favorevoli noti , si sconsiglia l’uso di olio di cocco,” afferma il rapporto.

FrankSacks,uno dei principali autori del rapporto, sembra essere perplesso sul perché l’olio ha trovato la fama come una sana alternativa a tanti altri oli e grassi. Coraggiosamente sostiene che è grasso quasi puro e non molto altro.

Voglio dire, si potrebbe pensare la gente avrebbe fatto i conti lì. Credo che tendiamo a credere qualunque cosa ci piace sentire – io sono colpevole di questo me stesso!

Sacks accusa in parte precedenti ricerche sulla perdita di peso per indurre in errore le persone a pensare olio di cocco è una sana alternativa.

Una persona che potrebbe conoscere la risposta al perché la gente potrebbe essere stata attirata a pensare che l’olio di cocco è sano è Marie-Pierre St-Onge, una ricercatrice del Regno Unito nel campo della medicina nutrizionale.

“La ragione per cui l’olio di cocco è così popolare per la perdita di peso è in parte dovuto alla mia ricerca su trigliceridi a catena media “, ha detto al TIME ad aprile di quest’anno.

Wikipedia

Lei continua affermando:

“L’olio di cocco ha una maggiore percentuale di trigliceridi a catena media della maggior parte degli altri grassi o oli, e la mia ricerca ha mostrato che mangiare trigliceridi a catena media può aumentare il tasso di metabolismo più che mangiare trigliceridi a catena lunga“.

In poche parole – ciò che abbiamo imparato è che l’olio di cocco non è sano come abbiamo pensato che fosse. Se siete ad un passo dal buttare fuori tutto il vostro olio di cocco, però, aspetta un minuto..

è comunque possibile continuare a usare  l’olio, ma basta farlo con moderazione, come si farebbe con il burro pieno di grassi per esempio-.

anche  olio di cocco continua ad essere un efficace idratante per il corpo e capelli.

Pixabay

prega di condividere questo articolo con i tuoi amici di Facebook in modo che anch’essi possono beneficiare di queste importanti informazioni!