Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Perché non si dovrebbe mai buttare via aglio germogliato – (Suggerimento: è un superfood)

gettate via l’aglio quando sta cominciando a germogliare?

Beh, fermi proprio lì …

La ricerca dimostra che l’aglio germogliato ha livelli significativamente più elevati di antiossidanti dell’aglio senza germogli.

Probabilmente avete sperimentato questo: Tu sei nel bel mezzo di cucinare una deliziosa salsa per la pasta che richiede un sacco di aglio. Si apre il frigo e là in fondo sotto un cespo di lattuga ci sono un paio di spicchi d’aglio.

Ma, naturalmente, sono vecchi, secchi come fiammiferi, e in crescita lunghi germogli verdi.

Sospiri, lanci l’aglio direttamente nel cestino, e vai avanti …

Tuttavia, buttare via quegli spicchi di aglio potrebbe essere stato un grosso errore.

 

Tutti sanno che l’aglio è ricco di sostanze nutritive e antiossidanti che stimolano il sistema immunitario, aiutano a combattere il raffreddore, e migliorare la salute cardiovascolare.

Aggiungendo a questa conoscenza, la ricerca dalla Corea rivela una scoperta interessante: si scopre che l’aglio germogliato ha significativamente più antiossidanti dell’aglio senza germogli.

Perché questo non era  conosciuto prima? Precedenti ricerche su aglio sono state eseguite su aglio fresco.

 

Ma ora la ricerca mostra che i livelli di antiossidanti drammaticamente aumentano quando l’aglio è stato spuntano per cinque giorni, secondo la ricerca pubblicata sulla Journal of Agricultural and Food Chemistry nel 2014.

Così la prossima volta che vi trovate aglio germogliato nel vostro frigorifero, non gettarlo nella spazzatura! Invece, gettalo nel tuo prossimo pasto. Il vostro corpo vi ringrazierà.

Questa è stata una novità per me! Non dimenticate di condividere in modo che più persone possano trarre vantaggio da queste informazioni utili!

 

Leggi di più su...