Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

8 anni dopo la super nascita di 8 gemelli: guarda come sono ora Natalie e la sua famiglia

Che ci crediate o no, sono passati otto anni da quando Natalie Suleman o “Ottomamma” ha partorito i suoi storici 8 gemelli.

L’evento è stato grandioso per un sacco di motivi, incluso il fatto che è stata la prima volta nella storia degli Stati Uniti che una donna ha dato alla luce 8 gemelli che sono sopravvissuti.

La nascita ha creato una tempesta mediatica e sulla famiglia è stato scritto tantissimo.

Da un giorno all’altro, la mamma single Natalie (che allora si faceva chiamare Nadya) è diventata una celebrità. È finita anche in mezzo al dibattito sulle insidie etiche collegate alla fertilizzazione in vitro.

Da tenere in considerazione anche che la donna aveva già 6 figli, perciò dopo i gemelli il numero dei suoi figli è cresciuto a 14!

Il peso finanziario dell’avere così tanti figli era enorme e per sopravvivere Natalie ha dovuto vivere di sussidio governativo. Ma i soldi non bastavano.

Perciò per andare avanti la donna ha dovuto prendere misure drastiche e rivolgersi all’industria del porno e dello spogliarello.

Poi un giorno ha visto una delle sue figlie giocare con i suoi abiti di scena e ha deciso di dare una svolta alla sua vita.

La famiglia oggi

Dopo aver trascorso un po’ di tempo nell’industria dell’intrattenimento per adulti, Natalie è tornata alla sua vecchia carriera di terapista famigliare e counseling.

Per quanto riguarda i suoi figli più piccoli – Noah, Maliyah, Isaiah, Nariyah, Jonah, Makai, Josiah e Jeremiah – Natalie ha detto che tutti e 8 stanno bene e sono in salute. Sono vegetariani e conducono uno stile di vita attivo.

Facebook

Ogni giorno Natalie porta i suoi figli in quattro diverse scuole a causa delle loro diverse età e bisogni. E io che credevo che la mia mattina fosse troppo impegnativa!

La verità sulla gravidanza

Come già citato in precedenza, Natalie è rimasta incinta con la fertilizzazione in vitro. Il suo specialista, il dottor Michael Kamrava, ha iniziato ad occuparsi di lei nel 1997 e ha tenuto sotto controllo tutte le sue gravidanze.

Facebook

Durante il procedimento per la fertilizzazione, Natalie ha fatto congelare 43 embrioni nell’istituto del dottor Kamrava. Nel 2007 era di nuovo pronta per rimanere incinta, ma invece di impiantarle i soliti 2 o 3 ovuli, il dottore ne ha impiantati 12.

In seguito il dottore ha affermato che è stata una scelta della donna.

Il California Medical Board, non del tutto inaspettatamente, ha deciso che il dottor Kamrava aveva commesso “totale negligenza” attraverso “ripetuti atti negligenti, per un eccessivo numero di embrioni”. Le autorità hanno revocato la sua licenza medica nel 2011.

Nel corso degli anni anche Natalie è stata criticata e messa in dubbio, molte persone hanno pensato che fosse pazza a volere tutti quei figli.

Ma nonostante le controversie, amici e conoscenti affermano che è un’ottima persona.

“Ha desiderato diventare mamma per tutta la vita. Quello era il suo primo obbiettivo,” ha detto la sua amica Allison Frickert al New York Post nel 2009.

Oggi Natalie e i suoi bellissimi bambini sono felici.

Facebook

Nonostante molte persone l’abbiano criticata e le abbiano detto cose molto brutte, Natalie ha dimostrato di prendersi cura dei suoi figli e sembrano stare tutti quanti bene – e questa è la cosa più importante!

Auguriamo a Natalie tutte le fortune per il futuro!

Facebook

Metti mi piace e condividi se pensi che ai tuoi amici piacerebbe scoprire qualcosa su questa famiglia!