A fratelli con autismo viene detto di “stare lontano” dagli altri bambini – il motivo ha fatto infuriare internet

Gemma Ryan vive in Inghilterra con suo marito David e i loro due bambini, William di 10 anni ed Edward di 6.

Entrambi i bambini sono autistici ed Edward inoltre è dislessico e ha la sindrome di Tourette. Ciò significa che i bambini sono leggermente diversi dagli altri bambini a scuola o in ambienti sociali.

Di tanto in tanto entrambi i bambini hanno dei tick che non riescono a controllare. A volte fanno rumori o sventolano le braccia e tutto ciò porta a commenti e giudizi da parte delle altre persone.

Nell’agosto 2016, Gemma ha portato i bambini in un centro di gioco. Invece della bella giornata che la mamma pensava di fargli trascorrere, però, entrambi i bambini si sono ritrovati a vivere una giornata molto brutta e tutto a causa degli altri genitori!

Posted by Gemma Ryan on Thursday, 22 February 2018

 

William ed Edward sono spesso costretti a vivere situazioni che nessun bambino dovrebbe vivere.

Le loro disabilità li fanno essere vittime di bullismo.

In quella fatidica giornata del 2016 in cui Gemma li ha portati al centro di gioco, si è sentita dire da un’altra mamma che “deve tenere i suoi figli strambi lontani da suo figlio e che deva capire che non avrebbero dovuto essere lì”.

Gemma ovviamente non avrebbe mai lasciato scegliere a un’altra persona cosa potevano o non potevano fare i suoi figli.

Posted by Gemma Ryan on Saturday, 7 May 2016

 

“Le ho risposto e le ho detto che i miei figli non sono strambi e che avrebbe dovuto informarsi su determinate patologie,” ha detto Gemma al Daily Mirror.

Circa dieci minuti dopo al centro è arrivato un uomo con suo figlio. Il bambino è diventato amico di William e i due hanno giocato insieme per un po’, poi William lo ha abbracciato.

Gemma ha raccontato che l’uomo ha perso le staffe e le ha detto che “se suo figlio lo avesse fatto di nuovo lo avrebbe strangolato”.

Posted by Gemma Ryan on Thursday, 18 May 2017

 

Quell’esperienza è stata terribile sia per la mamma che per i figli.

Infatti Gemma ha impiegato un anno intero a riprovare a portarli al centro di gioco.

Posted by Gemma Ryan on Thursday, 29 October 2015

 

“William capisce sempre di più di non essere uguale agli altri bambini e che spesso le persone lo tratteranno in modo diverso, Edward invece non è ancora abbastanza grande per capire,” ha detto Gemma.

Gemma e suo marito David ora hanno aperto un’iniziativa per i bambini con autismo pensata per assicurarsi che vengano accettati dalla società.

L’evento organizzato da David e il suo partner Chris Wright include la vendita di articoli sensoriali, una discoteca silenziosa, personaggi dei supereroi e convegni sull’autismo.

“Spectrum” si è rivelato essere un enorme successo, hanno presenziato circa 1000 persone.

Siamo molto felici che William ed Edward possano avere la giornata che si meritano grazie a Spectrum.

Nonostante ciò, ci da molto fastidio che persone adulte possano mancare così di rispetto ai bambini disabili.

Condividete l’articolo per mostrare il vostro supporto a William ed Edward.