Adolescente pranza da solo per 4 anni: poi un gruppo si avvicina e cambia tutto

La mensa della scuola può essere un posto spaventoso per alcuni ragazzi, dato che non tutti hanno un amico del cuore con il quale sedersi.

Trovare il posto giusto in cui sedersi non è facile quando non si sa a fianco a chi sedersi. La solitudine non sempre è qualcosa che si sceglie, semplicemente a volte non si incontrano persone con le quali si va d’accordo.

Questa storia deve aiutarci a tenere a mente che tutti dovremmo cercare quelle persone che si siedono da sole; la storia di Andrew ci ricorda di fare attenzione a questi ragazzi.

Andrew Kirby si sedeva sempre da solo a pranzo alla mensa della scuola. Si è seduto da solo per ben 4 anni.

Questa cosa preoccupava moltissimo sua madre Kay. Ogni giorni gli scriveva un messaggio sapendo che lo avrebbe visto perché essendo solo avrebbe giocato con il telefono per passare il tempo.

Suo figlio aveva trascorso tutti gli anni delle medie a pranzare da solo e sua madre era preoccupata ora che doveva iniziare le superiori. Come sarebbero state le cose per lui? In realtà però non aveva nulla di cui preoccuparsi.

Posted by TylerandKay Kirby on Thursday, 20 March 2014

 

Il primo giorno di Andrew nella nuova scuola è stato un giorno che nessuno di loro dimenticherà mai.

This isn't your typical "First Day of School" post. This is a SHOUT OUT to the Boiling Springs High School Student…

Posted by TylerandKay Kirby on Monday, 20 August 2018

 

Il primo giorno di scuola sua madre è andata a prenderlo con la speranza che si fosse trovato bene. Era ancora preoccupata che dovesse pranzare sempre da solo.

Kay ha scritto in un post su Facebook che non appena Andrew è salito in macchina ha detto: “Mamma, non ho mangiato da solo! Alcuni membri del consiglio scolastico hanno chiesto a me e ad altri tre che mangiavano da soli di sederci con loro e hanno detto che possiamo pranzare con loro anche domani!”

Sua madre era felicissima. Dopo quattro anni suo figlio finalmente non doveva più pranzare da solo. Il giorno dopo Andrew era felicissimo di andare a scuola e sua madre davvero grata a quegli studenti che sapevano che un piccolo gesto avrebbe cambiato la vita di alcuni ragazzi.

La donna ha usato Facebook per ringraziarli e ha scritto così:

“Quei ragazzi forse hanno pensato che non fosse una grande cosa, ma per Andrew è stata la risposta alle sue preghiere e una grande fonte di incoraggiamento. GRAZIE ragazzi, voi avete fatto la differenza!”

Sua madre ha raccontato a FOX Carolina che Andrew adora fare parte di un gruppo.

“Sapere che posso mangiare con qualcuno mi fa stare bene,” ha detto Andrew.

Posted by TylerandKay Kirby on Thursday, 20 March 2014

 

A volte gesti che sembrano sciocchezze per altre persone possono fare una grande differenza.

Quello che questi ragazzi hanno fatto per Andrew dovrebbe essere d’esempio per tutti noi. Condividete per diffondere questo importante messaggio.