Bambino cade dalla bici e gli servono sette punti – pochi giorni dopo lotta per la vita

I bambini si fanno sempre male. I genitori di bambini piccoli si ritrovano sempre a medicare ferite o massaggiare zone doloranti.

Quando Liam, 8 anni, è caduto dalla bici, sua madre Sara Heberd lo ha portato in ospedale. Hanno curato la ferita dandogli sette punti.

Purtroppo però non è finita lì. Le tragiche conseguenze della caduta di Liam hanno portato Sara a voler educare gli altri genitori sui segni mortali della condizione che ha ucciso suo figlio.

Posted by Sara Hinkle on Wednesday, 22 March 2017

 

Liam Flanagan stava andando in bicicletta vicino alla fattoria di famiglia in Oregon quando è caduto.

Lo hanno portato al pronto soccorso più vicino dove gli hanno dato sette punti per una ferita alla coscia.

“Non era un problema grave. Non era una brutta ferita. È bastato qualche punto ed è finita lì,” ha raccontato sua madre Sara a Fox 12.

Posted by Sara Hinkle on Tuesday, 23 January 2018

 

Una volta a casa però il bambino ha iniziato a lamentare dolore attorno alla ferita.

La mamma inizialmente gli ha dato un antidolorifico, ma il bambino continuava a lamentare dolore. Allora ha ispezionato la ferita e purtroppo non ha trovato quello che si aspettava.

“Mio marito ha avuto subito paura,” ha detto Sara a People. “Ha detto immediatamente che la gamba di Liam era in cancrena e che dovevamo portarlo al pronto soccorso. Così ci siamo andati subito.”

YouTube

I dottori hanno scoperto che la ferita di Liam era stata infettata da un batterio che si nutre di carne (fascite necrotizzante). Lo hanno operato subito per rimuovere la carne attorno alla ferita.

Il bambino di seconda elementare ha lottato contro la malattia per 8 giorni, ma purtroppo non ce l’ha fatta. È morto nel gennaio 2018.

YouTube

Molto probabilmente Liam ha contratto il batterio nel contatto con il suolo, ma è molto raro contrarlo, specialmente nei bambini. È più comune negli adulti.

Sua madre Sara vuole far sapere a tutti quali sono i sintomi, come ad esempio dolore molto forte, febbre e vomito.

I sintomi si possono riscontrare già poche ore dopo essersi feriti. La pelle può diventare violacea e gonfiarsi, dice il CDC.

YouTube

“Anche se questo è stato il mio peggiore incubo, voglio credere che la sua morte sia avvenuta per un motivo. Che avesse uno scopo,” ha detto Sara a People.

“Magari è per salvare altre vite, perché nessuno merita di vivere ciò che ha vissuto lui.”

YouTube

Sara ha detto che prima di quell’incidente suo figlio è sempre stato un bambino in salute.

“Era un raggio di sole,” ha detto la mamma a New York Post.

“Lo amavano tutti e lui amava tutti. Era una di quelle persone che riusciva sempre a trasportare tutti.”

Davvero terribile. Riposa in pace, Liam.

Condividete per avvertire gli altri dei sintomi di questa malattia mortale.