Bimbo di 8 anni ha una richiesta per il dottore prima dell’operazione: i genitori non lo sanno

In un mondo perfetto, nessun bambino vedrebbe l’interno di un ospedale mentre sta crescendo. Avrebbero tutti la possibilità di giocare in un ambiente sicuro, proprio come dovrebbe essere per tutti i bambini.

Tuttavia, per Jackson McKie di 8 anni, la realtà è molto diversa. Finora ha trascorso gran parte della sua vita in ospedale.

Quando era piccolo gli hanno trovato una ciste al cervello. È nato con idrocefalo cronico, ovvero un accumulo di fluido cerebrospinale nel cervello.

È entrato e uscito dall’ospedale molto più volte di quante un bambino dovrebbe. I suoi compagni di viaggio però sono sempre rimasti gli stessi: la sua mamma, il suo papà e il suo orsacchiotto Little Baby.

Per fortuna Jackson ha un team di medici davvero formidabili. Uno di loro, Daniel McNeely, lotta con lui da quando è venuto al mondo.

Durante la sua ultima operazione, il bambino aveva una richiesta speciale per il suo dottore.

Daniel non poteva certo dire di no al bambino che ha in cura da 8 anni. Così, senza neppure chiedere ai genitori di Jackson, ha fatto qualcosa che non troverete in nessun manuale di medicina.
In seguito alla sua decisione, Daniel è stato elogiato in tutto il mondo per il suo impegno.

Jackson and Tyler and I would like to thank everyone for their prayers and their phone calls and texts the operation…

Posted by Rick McKie on Thursday, 27 September 2018

 

“Ho pensato che avrei fatto ridere un po’ di persone, quello era il mio unico intento,” ha detto Daniel a CTV News.

Daniel ha chiesto agli infermieri di preparare un piccolo tavolo operatorio.

Prima ha operato Jackson, quando ha finito però ha deciso che c’era ancora un po’ di lavoro da fare.

Nessuna esitazione

Prima dell’anestesia, Jackson ha chiesto a Daniel di operare anche il suo orsacchiotto Little Baby. Il dottore non ha esitato neppure un momento prima di accettare.

Il padre di Jackson non ha che belle cose da dire di Daniel.

Twitter/P. Daniel McNeely

Tutto dimostra non solo che è un chirurgo eccellente, ma anche una persona fantastica.

“È una delle persone più gentili che abbia mai incontrato,” ha detto il padre di Jackson a CTV News.

Al suo risveglio, Jackson è stato molto felice di vedere che il suo orsacchiotto era stato ricucito proprio come lui.

L’operazione di Daniel sull’orsacchiotto è stata la sua prima operazione su un orsacchiotto, ma qualcosa ci dice che non sarà l’ultima.

Dopo l’operazione ha deciso di condividere la storia sui social media e da quel momento viene elogiato per il suo impegno.

Twitter/P. Daniel McNeely

Come didascalia alla foto ha scritto:

“Un paziente mi ha chiesto di operare il suo orsacchiotto proprio appena prima dell’anestesia… come potevo dirgli di no?”

Il gesto di Daniel McNeely si è diffuso a macchia d’olio su internet e persone di tutto il mondo celebrano il suo gesto.

Condividete l’articolo con i vostri amici su Facebook così che altre persone possano leggere questa storia commovente. Daniel merita un tributo!