Centinaia di adolescenti fuori casa della signora di 88 anni – quando capisce perché scoppia a piangere

Non bisogna mai sottovalutare l’importanza di un semplice gesto. Potrebbe fare un’enorme differenza nella giornata di qualcuno.

Tinney Davidson lo sa molto bene.

La signora di 88 anni sedeva sulla sua sedia di fronte alla finestra tutte le mattine e salutava tutti gli studenti delle scuole superiori che passavano lì davanti.

Pare che i ragazzi abbiano apprezzato il gesto più di quanto la signora pensasse, infatti un giorno le hanno fatto una sorpresa speciale che le ha fatto capire quanto le vogliano bene.

Tenney Davidson viveva nella stessa casa di Comox, in Canada, dal 2007. Tutte le mattine salutava dalla finestra gli studenti che passavano davanti casa sua nel tragitto verso la scuola.

“Mi piaceva guardare i ragazzi passare, così ho pensato ‘se guardano da questa parte li saluto’ ed è così che è cominciato tutto,” ha raccontato Tinney in un’intervista con CBS nel 2014.

YouTube

La signora ha continuato con la sua abitudine di salutare anche dopo la morte del marito.

Nel 2016 i ragazzi l’hanno sorpresa con un’assemblea scolastica in suo onore per San Valentino e le hanno decorato la casa con cuori di carta rossi e rosa.

Ha lasciato la casa

Tinney era sull’ingresso e abbracciava i ragazzi man mano che loro andavano a darle i loro biglietti.

La signora ha portato avanti la sua abitudine di salutare i ragazzi ogni mattina per più di 10 anni, poi però la tradizione è stata interrotta perché Tinney ha dovuto trasferirsi in una struttura con assistenza lontana alla scuola.

YouTube

Quando si è sparsa la voce che la signora amata da tutti si sarebbe trasferita, i ragazzi hanno deciso di fare qualcosa di super speciale per lei nell’ultima mattina.

Centinaia di studenti si sono raccolti fuori casa di Tinney per farle capire quanto abbiano voluto dire per loro i saluti e i sorrisi che ricevevano ogni mattina.

Uno studente ha detto: “Rallegrava davvero ogni nostra giornata.”

Fuori casa della donna si sono raccolti più di 400 ragazzi con bouquet di fiori e cartelli fatti a mano.

YouTube

Uno diceva: “Ti vogliamo bene.”

E un altro: “Grazie per essere così speciale.”

Tinney non è riuscita a trattenere le lacrime ma ha continuato a sorridere per tutti quei ragazzi che significano così tanto per lei.

 

Un semplice saluto ogni mattina ha significato moltissimo per questi ragazzi e Tinney meritava di essere salutata come si deve.

Questa storia mostra che l’età è veramente solo un numero. Giovani e anziani possono aiutarsi a vicenda.

A volte per creare un ponte di comunicazione tra giovani e anziani basta un semplice gesto.

Condividete l’articolo se il gesto di questi ragazzi ha commosso anche voi.