Il momento straziante in cui il bambino aiuta a seppellire suo padre e grida “papà”

I crimini violenti sono notizie all’ordine del giorno che spesso riescono a farci sentire tristi e ad aver paura del mondo.


Nel Regno Unito gli accoltellamenti sono descritti come “un’epidemia” e il numero di vittime uccise per questo motivo cresce ogni anno. I media sono costantemente pieni di statistiche deprimenti e notizie orribili.


Quello che vediamo raramente però, sono le conseguenze di questi crimini orribili. È per questo che la foto di questo bambino che ha appena perso il papà in un accoltellamento è diventata virale.


È l’immagine straziante di un bambino di 17 mesi che aiuta a seppellire suo padre.


Accoltellato a morte


Lewis Bagshaw, 21 anni, di Sheffield in Inghilterra, a luglio è stato accoltellato.


La fotografia di suo figlio Carter è diventata virale. Il piccolo indossava una maglietta con la foto del papà e ha gettato un po’ di terra sulla sua tomba. La foto è stata pubblicata con l’intento di fermare gli accoltellamenti.


La mamma del bambino, Olivia Keeley, ha detto a The Sun: “Spero che la foto impedisca anche a una sola persona di prendere in mano un coltello o una pistola.”

L’amico di Lewis, Jordan Kissack, ha raccontato che al funerale hanno trasmesso dei video per ricordare il defunto e che a un certo punto il bambino ha gridato “Papà!”.


“Quella fotografia mi spezza il cuore ma mostra la realtà dei crimini da accoltellamento,” ha detto a The Sun.


“Dal momento in cui è nato Carter, Lewis è stato completamente preso e devoto a suo figlio. Era un ottimo padre di famiglia.”

Una perdita davvero senza senso e molto triste per la famiglia.


Onoriamo la memoria di coloro che sono morti in crimini violenti. I nostri pensieri vanno a tutti quei bambini che hanno perso un genitore.