Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

La storia di Johnny il senzatetto mostra perché tutte le persone si meritano una casa sicura

Sfortunatamente sembra che il numero dei senzatetto nel mondo continui ad aumentare.

Ciò significa che ci sono molte persone vulnerabili che dormono in strada e molte che fanno l’elemosina solo per riuscire ad andare avanti con la vita di tutti i giorni.

Molte persone scelgono di voltarsi dall’altra parte e ignorarli senza venirne intaccati.

Altri fanno del loro meglio per aiutarli ognuno a modo suo. Alcuni lo fanno donando dei soldi e altri ingaggiando organizzazioni che lavorano con questo problema.

Johnny Servantez era uno di quelli che guardava dall’altra parte e rifiutava di dare qualche spiccio ai mendicanti.

Poi ha visto Johnny Rhodes.

Il senzatetto era seduto fuori da un mercatino delle pulci a Indianapolis negli USA e sembrava chiaramente avere un disperato bisogno di aiuto.

Non assomigliava agli altri senzatetto, Johnny non aveva mai visto un caso come quello.

Facebook/Johnny Servantez

Quando Johnny Servantez ha dato un’occhiata all’uomo, ha fatto davvero fatica a capire quanto fossero gravi le sue condizioni. Era soltanto molto magro? Malnutrito? O stava veramente morendo di fame?

Johnny ne è rimasto così colpito che ha rotto la sua filosofia di non dare mai soldi ai mendicanti e gli ha lasciato un po’ di contanti.

Poi gli ha scattato una foto e l’ha pubblicata sulla sua pagina Facebook.

Facebook/Team Johnny Rhodes

Nel post Johnny incoraggiava tutti i residenti della zona che passassero da quelle parti a fermarsi e lasciargli qualcosa, che fossero soldi o cibo.

La foto si è diffusa a macchia d’olio e in qualche modo è arrivata sotto gli occhi dell’ultima persona che avrebbe mai immaginato potesse vederla: il fratello di Johnny Rhodes.

Facebook/Team Johnny Rhodes

“In questo momento sto davvero malissimo,” ha detto il fratello di Johnny, Danny Rhodes, a RTV6. “Non riesco a credere che qualcuno possa vivere in questo modo e avere questo aspetto così terribile.”

Danny non vedeva suo fratello da più di 7 anni. I due avevano perso i contatti dopo la morte della madre.

Facebook/Team Johnny Rhodes

Quando Danny ha visto in che stato era suo fratello, sapeva di dover fare qualcosa per aiutarlo. Ma quando sono andati a cercarlo, Johnny non era più al suo solito posto.

Per fortuna a quel momento molte persone della zona conoscevano la situazione e volevano aiutare. Un’amica di famiglia, Amy Renae Smith, ha creato una pagina online in cui le persone potessero dare i loro indizi su dove potesse essere andato Johnny.

Dopo una lunga ricerca è stato finalmente trovato ed è stato riunito a suo fratello.

“Ha fatto due pasti, la doccia, ha messo vestiti puliti, ha una stanza per lui, un letto enorme, tv, frigorifero, microonde, Pepsi e altro,” ha raccontato Amy a RTV6. “Ora sta bene e sta riposando.”

È veramente bellissimo sentire una storia dal lieto fine.

Nessuno merita di vivere una vita in strada e morire di fame, senza fare caso alla loro situazione o al paese in cui vivono.

Metti mi piace e condividi questa storia se anche tu pensi che tutte le persone meritino di avere una casa sicura!