Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Lisa, 25 anni, spinge fuori dal letto il suo fidanzato perché russa – poi si rende conto che è morto

Lisa e Lewis erano una coppia felice che si godeva la vita con il figlio Tyler.

Lewis sapeva di soffrire di una malattia cardiaca rara chiamata sindrome di Brugada. Ma nonostante la diagnosi, i medici di Lewis gli hanno garantito che era un paziente “a basso rischio” e non aveva bisogno di prendere alcun farmaco.

A Lewis è stato detto che poteva continuare la sua vita come al solito e non aveva niente di cui preoccuparsi.


Poi una notte, Lisa si è svegliata perché Lewis russava. Lo ha spinto fuori dal letto per svegliarlo e farlo smettere di russare.

Quando Lisa ha sentito il lato del letto dove dormiva Lewis, si è resa conto che era fradicio di sudore. E allora ha capito che qualcosa non andava.

Lewis aveva uno stile di vita sano e faceva molto movimento fisico. Ma la sua faccia era diventata completamente blu, quindi Lisa ha chiamato un’ambulanza.

Lewis, che aveva appena compiuto 25 anni, è stato dichiarato morto all’ospedale.

Lisa pensava che lui stesse russando, ma in realtà era un respiro affannoso perché stava per morire.

Lisa sostiene che se Lewis avesse ricevuto un defibrillatore cardiaco impiantabile (ICD), oggi sarebbe ancora vivo. Anche se Lisa e Lewis lo avevano richiesto ai medici, loro dicevano che non era necessario.

Lewis è morto solo un anno dopo aver ricevuto la diagnosi.

Ora, Lisa, che ha 25 anni, ha avviato una petizione per mettere in guardia le persone su questa malattia. L’obiettivo è assicurarsi che tutti coloro a cui hanno diagnosticato la sindrome di Brugada ricevano un defibrillatore cardiaco impiantabile.

La sindrome di Brugada è ereditaria e Lisa teme che anche il figlio di due anni possa soffrirne.

Se vuoi aiutare Lisa ad attirare l’attenzione pubblica sulla malattia, firma la sua petizione.

Per favore, condividi questa storia con i tuoi amici. Cerchiamo di attirare l’attenzione delle persone su questa malattia in modo che nessun altro muoia in questo modo!