Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Lotte è stata presa in giro per il suo stoma – ora è accolta da tutto internet per il suo coraggio

Un anno fa, Lotte Grønbekk Elli di 25 anni, è stata costretta a dover vivere con uno stoma.
Per la prima volta da allora ha dovuto raccogliere tutto il suo coraggio per scendere in spiaggia e mostrarsi in bikini – con il suo stoma completamente visibile.

Sfortunatamente però, è stato presto chiaro che alcuni altri avventori della spiaggia non fossero a proprio agio con la cosa.

Lotte è andata in spiaggia con la sua famiglia nella città norvegese di Hønefoss.

Era la prima volta che andava in spiaggia da quando aveva dovuto mettere lo stoma l’anno prima.

“Ho deciso di indossare finalmente un bikini nonostante lo stoma. Avevo perso peso e mi sentivo felice, perciò mi andava di mostrarmi in costume,” ha scritto Lotte sul suo blog.

Una volta in spiaggia però ha incontrato molti sguardi critici. Mentre Lotte se ne stava sdraiata a prendere il sole in quella calda giornata, una donna completamente sconosciuta le si è avvicinata e le ha detto di mettersi dei vestiti.

“È disgustoso che le altre persone debbano vedere le tue feci,” le ha detto la donna, come ha raccontato Lotte al giornale locale RB.

charlottelli.blog

Lotte non era più a proprio agio e non riusciva a credere che le altre persone fossero così intolleranti verso uno stoma. Allo stesso tempo, ha capito che molti di loro semplicemente non conoscevano abbastanza la cosa. Ha perciò iniziato a gestire un blog per parlare delle sue esperienze. La sua speranza è quella di diffondere consapevolezza su un argomento che è spesso considerato tabù.

“Probabilmente è per ignoranza. Non è comune che lo abbiano persone giovani e soprattutto che lo mostrino,” ha detto il medico Thomas Hegglund all’RB. “Ma è importante osare e affrontare la cosa quando si tratta di argomenti tabù.”

“Io credo che molte persone siano semplicemente curiose perciò è bello vedere persone che osano e che spieghino cosa vuol dire vivere con uno stoma. È proprio ciò che sto cercando di fare,” aggiunge Lotte.

Quando la sua storia è diventata pubblica Lotte ha detto di aver ricevuto per email un sacco di reazioni incoraggianti e positive.

Non va mai bene prendere in giro o bullizzare qualcuno per il suo aspetto – e di certo non per una condizione medica! Sono felicissimo che Lotte stia parlando e condividendo le sue esperienze per mettere in luce questo argomento.

Ora sta a noi aiutarla a condividere queste informazioni – quindi per favore ricorda di condividere!

 

Leggi di più su...