Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Maestra sparisce senza lasciare traccia, 17 giorni dopo un contadino vede qualcosa nel campo

A metà luglio 2017 la maestra d’asilo Jamie Tull improvvisamente è sparita dalla sua casa a Modesto, in California.

Stando a quanto dicono le notizie la donna di 33 anni ha avuto un incidente. Jamie stava guidando il suo veicolo e si crede che sia sparita poco dopo.

Nelle settimane seguenti Jamie non è stata trovata da nessuna parte e nessuno l’ha sentita.

Come si può ben immaginare, la sua famiglia e i suoi amici erano molto preoccupati. La storia della scomparsa di Jamie si è diffusa in tutta la città e centinaia di persone si sono offerte volontarie per aiutare a cercarla.

La ricerca non ha dato frutti, tuttavia è stata ritrovata la sua macchina.

È iniziata un’enorme ricerca e operazione di soccorso e la sua famiglia ha pubblicato alcune sue foto online sperando che avessero risultato in qualche nuova pista. È stato creato anche un sito web per aiutare a trovarla ma nessuno sembrava avere idea di dove fosse.

La scomparsa di Jamie è diventata un incubo sia per la sua famiglia che per la polizia.
Ma cos’era successo davvero?

Diciassette giorni dopo la sua scomparsa la squadra di ricerca e soccorso non aveva più idee e sono stati costretti a tagliare le risorse dell’operazione.

Pensavano al peggio e non sapevano più dove guardare.

KSBW

Proprio quando la sua famiglia aveva ormai perso tutte le speranze, sono arrivati tre proprietari di un ranch con delle buone notizie. Avevano trovato Jamie!

Uno dei contadini ha detto di averla trovata in mezzo ad un enorme campo.

Fortunatamente Jamie era viva, ma quando il poliziotto Vern Warnke le si è avvicinato e le ha offerto cibo e acqua lei gli ha chiesto di andarsene.

Stando a quanto dice Fox News, Jamie si è perfino nascosta in un serbatoio d’acqua dopo essere stata trovata.

KSBW

Jamie era disidrata, aveva scottature causate dal sole e soffriva di spossatezza, che significa che poteva muoversi a malapena.

Era sopravvissuta bevendo acqua e mangiando insetti. I soccorritori hanno detto che è stato un miracolo che sia sopravvissuta all’immenso calore nelle sue condizioni.

Dopo che Jamie è stata ritrovata è stata rivelata la verità sulla sua scomparsa e su come abbia trascorso 17 giorni in un campo da sola.

La donna è infatti bipolare ed aveva smesso di prendere le sue medicine dopo che un pastore le aveva detto che le medicine sono il modo in cui il diavolo entra nel corpo delle persone.

 

Siamo felici che Jamie sia stata ritrovata viva e che ora i suoi cari si prendano cura di lei.

Speriamo che riceverà le giuste cure e che nessuno la convincerà a prendere decisioni che potrebbero mettere a rischio la sua vita.

Per favore condividi questa storia su Facebook per aiutare a fare luce sui problemi delle malattie mentali!

 

Leggi di più su...