Mamma corre in ospedale per partorire 3 gemelli – i dottori rimangono scioccati quando li vedono

Becki-Jo Allen e sua figlia Indiana sono inglesi e la loro vita era calma e tranquilla.

Un giorno Becki-Jo ha iniziato ad avere la nausea e ha pensato di essere di nuovo incinta.

E lo era… di ben 3 gemelli! Quando è arrivato il momento di partorire però, ha avuto una sorpresa ancora più grande di quella che ha avuto quando ha scoperto di aspettarli. Ciò che è successo era così raro che le probabilità che accadesse erano di 1 su 200 milioni.

Becki-Jo e Indiana vivono appena fuori Liverpool, in Inghilterra. La loro vita era tranquilla, finché un giorno Becki-Jo ha iniziato a sospettare di essere incinta.

View this post on Instagram

Love my queen ❤️

A post shared by Becki-jo allen (@beckijo92) on

La donna ha raccontato a Liverpool Echo: “Avevo la nausea e un mal di testa molto forte perciò sono andata a fare un controllo e hanno scoperto che aspettavo tre gemelli. È stato lo shock più grande della mia vita!”

“In famiglia non ci sono casi di 3 gemelli, perciò è stata un’assoluta sorpresa.”

La mamma era scioccata ma anche felice di quella bella novità. Indiana sarebbe diventata una super sorella maggiore! Becki-Jo ha ricevuto molto supporto dalla sua famiglia e ha cercato di prepararsi mentalmente per il compito di partorire tre bambini.

Alla trentunesima settimana di gravidanza però, è stata portata di corsa in ospedale per delle complicazioni. Lì ha partorito i suoi bambini con taglio cesareo. I bambini erano prematuri e perciò molto piccoli.

https://www.instagram.com/p/BNAnjKOA3pb/?utm_source=ig_embed

Il più piccolo dei tre, Rocco, pesava solo poco più di 1 kg.

https://www.instagram.com/p/BbP9f9OBPMG/?utm_source=ig_embed

Tutti e tre i bambini hanno dovuto trascorrere 6 settimane in terapia intensiva.

https://www.instagram.com/p/BgEEuYZhlBM/?utm_source=ig_embed

Le gravidanze che coinvolgono 3 bambini sono piuttosto rischiose ed è raro che sopravvivano tutti e tre i feti.

Tutti e tre i bambini di Becki-Jo però sono dei combattenti. Hanno tutti messo su peso e sono diventati più forti ogni giorno.

Poi, dopo quasi un mese e mezzo di ospedale, i bambini sono potuti andare a casa.

https://www.instagram.com/p/BkTVF-SF5fp/?utm_source=ig_embed

Becki-Jo era convinta che i suoi tre bambini non fossero gemelli omozigoti, ma anche lei faceva fatica a distinguerli.

Più crescevano, più faceva fatica a capire chi fosse chi. Perfino le persone in strada le chiedevano dei bambini!

A quel punto la mamma ha deciso di indagare e ha contattato un laboratorio che l’ha aiutata a fare il test del DNA sui fratellini.

View this post on Instagram

Early start 🐦

A post shared by Becki-jo allen (@beckijo92) on

I risultati hanno dimostrato che i fratellini sono geneticamente identici. Le probabilità che succeda una cosa di questo tipo sono di 1 su 200 milioni.

Come sappiamo, i parti di 3 gemelli sono aumentati nel corso degli anni con l’introduzione delle cure per la fertilità e la stimolazione degli ormoni. Ma anche in quel caso, che i bambini siano geneticamente identici è piuttosto insolito.

“Non andiamo mai velocemente da nessuna parte, perché le persone ci fermano sempre per chiedere se sono gemelli omozigoti.

Io ero convinta che non lo fossero, perché è quello che mi era stato detto durante la gravidanza.”

Come prevedibile, la famiglia ha bisogno di un sacco di risorse. Becki-Jo stessa ha detto che a casa sua la lavatrice è in moto quasi 24 ore al giorno.

https://www.instagram.com/p/BqdfjL1nOvY/?utm_source=ig_embed

E guardate come sono grandi ora!

È facile capire come mai questa famiglia riceva così tante attenzioni quando è per strada.

Condividete l’articolo con i vostri amici se anche voi pensate che questi bambini siano bellissimi!