Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Marito scarica la moglie quando lei smette di depilarsi – un anno dopo capisce il suo errore

La vita è breve, perciò è sempre meglio non dare per scontate le persone che ci circondano. Non c’è sentimento peggiore che perdere qualcuno a cui teniamo.

Questa storia, nella quale mi sono imbattuto online, è un promemoria di ciò. Un uomo arriva a capire informazioni importanti un anno dopo aver scaricato sua moglie, ma ormai è troppo tardi. Non gli rimane che pentirsi della sua decisione per il resto della sua vita.

Non so esattamente se questa storia sia realmente accaduta o se sia stata inventata, ma credo che sia una questione molto importante e voglio condividerla con voi. Qui sotto si può leggere la lettere a cuore aperto di quest’uomo, non esitare a passarla ai tuoi cari.

“Nella vita attraversiamo una serie di fasi diverse.

Un anno fa mi sono separato da mia moglie. L’ho lasciata per una donna più bella.

La mia ex-moglie era in sovrappeso e aveva la pelle piena di cellulite e smagliature.

Aveva la pancia e il seno cadenti.

Non si pettinava.

Non indossava mai il rossetto e spesso usciva indossando scarpe logore.

Non indossava mai lo smalto e molto spesso non si depilava neanche.

Non voleva indossare il reggiseno e neppure curare le sopracciglia.

Per farla breve: non ero più attratto da lei. La donna di cui mi ero innamorato era ormai solo un mio ricordo.

L’ho incontrata nuovamente un anno dopo averla lasciata.

Era raggiante di felicità.

Era incredibilmente bella e aveva perso peso.

Sulle labbra indossava un bel rossetto rosso.

E il vestito che portava le cadeva benissimo.

Il suo fisico non lasciava immaginare che avesse partorito tre bambini (i miei figli).

È stato ALLORA che mi sono seduto a pensare ai quei chili in più, il risultato dell’ultima gravidanza. Ovviamente aveva una pancia più grande, ma era la pancia che mi aveva donato i regali più belli della mia vita.

La cellulite? Era dovuta soltanto al fatto che non aveva tempo per andare in palestra: doveva prendersi cura dei nostri figli per tutto il giorno.

Non aveva tempo di pettinarsi, indossare il rossetto o depilarsi tutti i giorni.

Non indossava il reggiseno perché così le era più comodo allattare il nostro bambino più piccolo.

Cucinava, puliva e stirava col sorriso stampato sulla faccia.

Amava la sua famiglia e la sua vita era perfetta per lei.

Perciò, oggi voglio dirvi qualcosa.

So che cosa vuol dire avere in casa una vera donna, ma ho rovinato tutto. Ho detto che non la volevo più.

Ho preferito scambiare la bellezza vera con una più superficiale. Non riuscivo a comprendere e apprezzare la sua genuina felicità nell’essere moglie e madre dei miei figli.

Attualmente trascorre la maggior parte del tempo con Benjamin, il nostro bambino più piccolo. Ha solo un anno. L’altro ha due anni in più e ha bisogno di meno attenzioni.

Adesso ha più tempo per se stessa e ha capito che non aveva bisogno di un idiota come me per apprezzarsi.

A suo tempo non l’ho capito, ma ora che me ne accorgo è troppo tardi.”

Fonte immagine di copertina: Marcel Oosterwijk/Flickr

Fonte: Doctoramor

La bellezza è nascosta all’interno e purtroppo questo uomo non l’ha capito finché non è stato troppo tardi. Per favore condividi questa storia per ricordare che non dobbiamo mai dare per scontati i nostri cari!

 

Leggi di più su...