Tweet about this on Twitter Pin on Pinterest Share on Facebook

Nessuno capisce perché la figlia abbia delle piaghe sul viso – poi la madre ricorda un dettaglio di 8 mesi prima

Sienna Duffield aveva appena celebrato il suo secondo compleanno con la sua famiglia. Il giorno dopo la festa, sua madre Savina French-Bell, notò una strana eruzione cutanea sulla faccia della figlia. Era solo l’inizio di un terribile periodo per la famiglia.

“Sembrava che qualcuno le avesse gettato acido sul viso. La terribile eruzione si estendeva dalla bocca alle guance arrivando fin sopra gli occhi”, dichiarò la madre Savina al giornale Inside Edition.

Questo era solo l’inizio di un lungo incubo. Il terribile sfogo cutaneo di Sienna non accennava a scomparire e i medici non sapevano cosa fare. Sienna ha sofferto per otto lunghi mesi.

YouTube

La condizione di Sienna si è deteriorata fino a tal punto che il viso si è coperto da dolorose vesciche che sanguinavano quando scoppiavano. La madre descrive che la faccia della figlia era come se venisse mangiata viva.

Gli abiti di Sienna erano costantemente insanguinati e aveva difficoltà a mangiare a causa del dolore attorno alla bocca.

YouTube

La madre spesso rinunciava a uscire con la figlia a causa degli sguardi inorriditi e commenti crudeli delle persone.

All’inizio, i medici pensavano che le eruzioni cutanee di Sienna erano dovute a un eczema o a un’allergia, ma nessuno dei farmaci prescritti aveva alcun effetto sulla bambina.

Alla fine il suo problema è peggiorato così tanto che Sienna è stata ricoverata in ospedale. Non poteva più mangiare e i medici dovevano nutrirla attraverso una flebo.

YouTube

Determinata dalla disperazione nel voler trovare la causa, la madre di Sienna ricordò tutti i potenziali eventi che sarebbero potuti essere colpevoli della terribile condizione della figlia.

Solo allora, otto mesi dopo che scoprì l’eruzione cutanea della figlia, Savina ha ricordato che un parente aveva dato a Sienna un bacio.

E’ saltato fuori che il parente aveva l’herpes.

YouTube

Sienna era stata infettata dal virus dell’herpes simplex di tipo 1. Infine, i medici hanno potuto fornirle il trattamento adeguato.

Presto, la pelle di Sienna guarì e riuscì a mangiare di nuovo. “Negli ultimi mesi il volto di Sienna è tornato sano e bello come prima e l’infezione non è ricomparsa”, ha detto Savina.

“C’è sempre la possibilità che torni, ma incrociamo le dita perché ciò non succeda. È bello poter uscire nuovamente e non ricevere commenti da parte di nessuno”.

YouTube

La madre ora vuole mettere in guardia gli altri genitori dal lasciare che qualsiasi persona baci i propri figli. Anche se non è visibile, chiunque può avere l’herpes e i bambini piccoli possono essere molto vulnerabili ad esso.

Incrociamo le dita perché a Sienna non capiti mai più una cosa del genere!

Un bacio può essere molto pericoloso per i bambini piccoli. Aiutaci a condividere ciò con tutti i genitori di bambini piccoli che conosci.